Confermata la candidatura di Mariatiziana Rutigliani

Salvatore Barile, presidente di Ruvo in Movimento: «R.i.m. è una e sola»

Mario Albrizio è ufficialmente espulso data la sua attività contrastante

Politica
Ruvo di Puglia martedì 19 gennaio 2016
di Raffaella Anna Dell'Aere
Ruvo in movimento
Ruvo in movimento © n.c.

Salvatore Barile, presidente di Ruvo in Movimento, il vicepresidente Umberto Affatato e il segretario Rocco Castagna, dopo un’assemblea avuta luogo ieri sera, ribadiscono fortemente che R.i.m. è una e sola e non ha nessun’altra derivazione, né partizione fantasiosa e fantomatica, in quanto non prevista dallo statuto dello stesso movimento.

Il presidente, a nome dell’intero movimento, diffonde un comunicato ufficiale per l’espulsione di Mario Albrizio, il quale, in queste ore, ha diffuso la notizia della costituzione di un “Comitato etico e della legalità per la difesa del progetto e dello statuto di Ruvo in movimento”.
Salvatore Barile sottolinea che I motivi dell’espulsione di Albrizio da R.i.m. riguardano la sua attività contrastante con quelle dell’associazione, per averla danneggiata materialmente e moralmente e per non aver adempiuto agli obblighi sottoscritti nell’associazione.

Pertanto Ruvo in Movimento resta all’interno della coalizione “Uniti per Ruvo” confermando all’unanimità la candidatura di Mariatiziana Rutigliani, essendo, la stessa, l’unica pervenuta ufficialmente in data 7 gennaio.

Ecco qui di seguito l'intero comunicato inviatoci dall'associazione.

«L’associazione in forma di movimento politico-culturale “Ruvo in Movimento” convocata il 18.01.2016 presso la sede di Via D’Abignenti n° 80, all’unanimità dei presenti ha decretato l’espulsione da r.i.m. del signor Mario Albrizio a norma dello statuto  (art. 6) e documento Fondativo, in quanto lo stesso: non ha ottemperato alle disposizioni dello statuto di r.i.m. e dei relativi regolamenti, nonchè alle deliberazioni prese dagli organi sociali competenti; ha danneggiato materialmente e moralmente l’associazione; senza giustificato motivo non ha adempiuto puntualmente agli obblighi assunti a qualsiasi titolo verso l’associazione; svolge attività in contrasto o concorrente con quelle dell’associazione.

Il presente comunicato costituisce l’unico riscontro ufficiale della associazione politica culturale “Ruvo in Movimento” nei riguardi della campagna di stampa sino ad oggi intentata dal signor Mario Albrizio contro lo stesso movimento; pertanto non intendendosi innescare sterile polemica, non seguiranno ulteriori comunicazioni rispetto a fatti, circostanze ed avvenimenti riportati in detta campagna».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette