“Condividere ti porta lontano” è lo slogan dell’edizione 2017

Settimana europea della Mobilità, Ruvo c’è

​Il consigliere Mazzone: «Vogliamo partecipare al cambiamento globale delle abitudini, in una città percorribile con mezzi e modalità più green, immersa in un territorio extra urbano bellissimo»​

Attualità
Ruvo di Puglia venerdì 15 settembre 2017
di La Redazione
Piedibus
Piedibus © n.c.

Ruvo di Puglia aderisce alla Settimana europea della Mobilità 2017, coinvolgendo la comunità sui temi della mobilità sostenibile, centrali nell’azione dell’attuale Amministrazione, promuovendo best practice e favorendo momenti di approfondimento sulla pianificazione partecipata, anche in chiave di opportunità di sviluppo.

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità (www.mobilityweek.eu) focalizza l’attenzione su un particolare argomento, invitando le autorità locali a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. L’edizione di quest’anno si concentra sul tema “Mobilità pulita, condivisa e intelligente”, cui si accompagna lo slogan “Condividere ti porta lontano”.

L’iniziativa è partecipata anche dal Ministero dell’Ambiente, che vi aderisce condividendone gli obiettivi, coordinando e supportando le iniziative e gli eventi attuati da Comuni e associazioni, promuovendo il coinvolgimento attivo dei cittadini.

Si tratta di un’importante occasione per le Amministrazioni già attive o che intendono attivarsi in un processo, ormai necessario e irrinunciabile, di miglioramento del sistema della mobilità, al quale inevitabilmente si accompagnano la crescita economica dell’intero sistema locale e la vivibilità dei centri urbani.

Incentivare la mobilità condivisa e convertire in senso ecologico le abituali modalità hanno una forte ricaduta sul territorio e sulla gestione degli spazi urbani: riducono l’impatto ambientale e i costi sostenuti per gli spostamenti in ambito urbano, favoriscono la socialità, contribuiscono a rendere più vivibili gli spazi comuni, intercettano opportunità di sviluppo.

A Ruvo di Puglia si è scelto di promuovere sia azioni rivolte a incentivare la ciclopedonalità per gli sportivi e per le famiglie e le forme ecologiche della mobilità scolastica, sia momenti di approfondimento sulla pianificazione urbana della mobilità sostenibile, nel quadro degli strumenti proposti dagli Enti sovraordinati, anche in chiave di sviluppo e di opportunità legate al cicloturismo.

«Forme e abitudini più ecologiche di trasporto contribuiscono a stare più in salute, a rispettare di più l’ambiente in cui viviamo, ad apprezzare ancora meglio il nostro territorio urbano ed extraurbano, a socializzare, a intercettare innovative occasioni di sviluppo – ha dichiarato Antonio Mazzone, consigliere comunale con delega alla Promozione delle politiche ambientali, energetiche e dello sviluppo sostenibile -. Sensibilizzare, coinvolgere, agire: è così che vogliamo partecipare anche noi qui a Ruvo al cambiamento globale delle abitudini sulla mobilità, in una città assolutamente percorribile con mezzi e modalità di trasporto più green, immersa in un territorio extra urbano bellissimo che offre infinite occasioni di conoscenza sui pedali di una bicicletta. Fare sintesi delle esperienze, delle conoscenze e delle sensibilità di tutta la comunità in tema di mobilità sostenibile è l’unica strada per pianificare la città che vogliamo e per cogliere opportunità nuove di crescita e sviluppo».

Le azioni cittadine rientrano nell’ambito della rassegna estiva Relazioni, che con questa appendice di settembre, che vede anche la realizzazione della prima Festa della lettura e dei lettori, chiude la sua programmazione iniziata a luglio e curata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con quello alle Politiche sociali.

Il programma

Domenica 17 settembre - Corso Cavour, ore 9-13

#PiùBicixRuvo

Spazi dedicati alla ciclopedonalità: GimKana cittadina, percorso ad ostacoli per bambini e genitori, sperimentando l’avventura in bicicletta in tutta sicurezza.

A cura di Avis bike Ruvo di Puglia in collaborazione con asd Talos e Ruvociclando.

L’evento sarà occasione per il lancio di iniziative permanenti a favore della ciclopedonalità urbana promosse dall’Amministrazione comunale.

Martedì 19 settembre - Palazzo Caputi, ore 18

Focus tematico sulla pianificazione in tema di mobilità sostenibile e sulle opportunità del cicloturismo dal titolo “Pianificare la mobilità sostenibile per cogliere opportunità di sviluppo”.

Introdurrà Monica Filograno, assessore alla Cultura con delega allo Sviluppo turistico. Interverranno Giuseppe Di Munno, presidente Fiab Puglia e Basilicata su “Il cicloturismo, un’opportunità per Ruvo di Puglia”; un rappresentante del servizio Pianificazione territoriale generale - Viabilità - Trasporti della Città metropolitana di Bari su “Biciplan metropolitano, la pianificazione della mobilità sostenibile (extra)urbana in terra di Bari”; Antonio Mazzone, consigliere comunale con delega alla Promozione delle politiche ambientali, energetiche e dello sviluppo sostenibile; Nicola Giordano, assessore alle Politiche territoriali con delega alla Salvaguardia dell’ambiente; e il sindaco Pasquale Chieco su “Percorsi partecipati per la mobilità sostenibile a Ruvo di Puglia”.

Mercoledì 20 settembre

Andiamo a scuola a piedibus - Piedibus scolastico

Il Piedibus è il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola: un autobus umano, formato da un gruppo di bambini passeggeri e da adulti autisti e controllori. Alcune classi delle scuole elementari e medie saranno protagoniste della prima esperienza di Piedibus a Ruvo di Puglia.

A cura di alunni, docenti e genitori del I circolo didattico “G. Bovio”, del II circolo didattico “S. G. Bosco” e della scuola media statale “Cotugno - Carducci - Giovanni XXIII”, in collaborazione con esperti di mobilità casa-scuola e alla presenza degli amministratori locali coinvolti nelle azioni.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette