L'originale iniziativa organizzata dalla rete di Ruvo solidale

Domani "Caccia allo spreco"

L'assessore Monica Montaruli: «È difficile trovare le parole per descrivere l'energia di attivismo che si sta generando grazie a tantissimi volontari che riescono a coinvolgere l'intera città​»

Attualità
Ruvo di Puglia mercoledì 13 giugno 2018
di La Redazione
La mensa solidale dell'istituto
La mensa solidale dell'istituto "Sacro Cuore" © RuvoLive.it

Domani, giovedì 14 giugno, in città sarà “Caccia allo spreco”: un'originale caccia al tesoro organizzata da Ruvo solidale per le vie del centro storico, che coinvolgerà oratori, associazioni sportive e di volontariato e che conclude l'ampio programma di iniziative solidali realizzate negli ultimi tre mesi.
Inoltre, in diverse aziende e attività commerciali si terrà una raccolta di prodotti per l'igiene della casa e della persona, alimenti a lunga conservazione e alimenti per l'infanzia; i beni saranno poi consegnati durante la grande festa che si svolgerà in piazza Matteotti per sostenere il centro di accoglienza per bambini "Città della speranza" a Lusaka, in Zambia, la mensa sociale dell'Istituto Sacro Cuore e i centri di distribuzione di alimenti della Caritas cittadina.

«Ruvo solidale allarga i suoi orizzonti, perché fare solidarietà - ha dichiarato l'assessore alle Politiche sociali Monica Montaruli - significa occuparsi di temi importanti come il contrasto allo spreco alimentare, la cura dell'ambiente e la riduzione dei rifiuti. Sulla scorta delle iniziative già realizzate, la rete potrà presto accedere ai finanziamenti che la Regione Puglia ha stanziato per attuare la Legge n. 13/17, la quale punta a incentivare tutte le forme di recupero e redistribuzione di eccedenze alimentari e farmaceutiche. È difficile trovare le parole per descrivere l'energia di solidarietà e di attivismo che si sta generando grazie a tantissimi volontari che, con entusiasmo e tenacia, supportati dall'Amministrazione comunale, stanno riuscendo a coinvolgere l'intera città. Pare si stia decisamente incamminando insieme "sui sentieri giusti" richiamati dallo slogan della campagna del 5xmille 2018. Un ringraziamento particolare sarà rivolto, durante la festa, a tutte le imprese e le attività commerciali che stanno dando un contributo essenziale».

Tutte le realtà coinvolte

Le aziende e le attività commerciali che hanno aderito alla rete del dono sono: It solutions via Gobetti 33, Si studio Immobiliare larghetto Orazio Tedone 8, Si condomini larghetto Orazio Tedone 8, Brescia calzatura via Nazario Sauro15/B, Vivai cantatore sp. Ruvo Molfetta km. 5, Carrozzeria Europa Z.I. via Don Primo Mazzolari 8, Falegnameria Iacovelli Z.I. via Carlo Della Chiesa 13, Macelleria Centro carni di Emanuele Pellicani via Oberdan, Ital sud Z.I. Via Ravanas 27, Berardi Imballaggi Z.I. via Don Primo Mazzolari, Salumeria Da Tonino via Pio XII, Salumeria Da Gennaro via S. Barbara, Specialità mediterranee via Oberdan, Contursi Biagio via Pappagallo, Salumeria Dell'angolo via De Cristoforis, Tedone Luigi via Dell'Aquila, Spaccio al Duomo via Monsignor Bruno.

L'iniziativa sarà realizzate grazie al lavoro e all'impegno delle parrocchie Cattedrale, San Domenico, San Giacomo Apostolo, Santa Famiglia, dell'Istituto Sacro Cuore e delle società sportive ruvesi asd Centro Sport Karate, asd Di Domenico Football Ruvo, Centro mini basket Green club, G&G Fitness club, oltre alla presenza, ormai consolidata, delle associazioni Ali di scorta onlus, Bersaglieri, CampeRuvo, NoixVoi onlus, Pubblica assistenza Ruvo soccorso, Fratres, Polizia di Stato, Cas Perla Felice e di tanti altri privati cittadini.

Lascia il tuo commento
commenti