Il bilancio

“Rose e Rosati”, un successo corale

La prima edizione della kermesse si è conclusa con un risultato oltre le aspettative, che fa ben sperare per il futuro. Decretata ieri la vincitrice del concorso fotografico: si tratta di Sonia Fiore

Cultura
Ruvo di Puglia mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
La foto vincitrice di
La foto vincitrice di "Selfie...in rosa" © Pro Loco Ruvo

La prima edizione di “Rose e Rosati” si è conclusa con un successo di presenze al di sopra delle aspettative, anche a detta degli artisti intervenuti nella due giorni.

La rassegna dedicata al vino rosé e al comparto florovivaistico, che ha animato Ruvo di Puglia nel weekend appena conclusosi, ha visto grande partecipazione di pubblico proveniente da varie aree della Puglia, intercettando anche i turisti presenti in zona.

Numerosi i visitatori che nella due giorni hanno partecipato con entusiasmo alle visite guidate nei siti di maggior interesse e in alcuni dei luoghi più suggestivi della città (Castello, cappelle gentilizie del cimitero monumentale, campanile della chiesa del Carmine e della Cattedrale) per ammirare da punti di vista insoliti i monumenti, scoprirne le curiosità e apprezzare nei dettagli le opere che ne fanno parte.

Decretata ieri anche la vincitrice del concorso “Selfie …in rosa”. Si tratta della giovane Sonia Fiore, che si è aggiudicata i premi messi in palio con ben 63 like alla foto che la ritrae insieme a un’amica mentre mangia un panino e sorseggia – inevitabilmente – un vino rosato.

Il successo di un’iniziativa non è mai attribuibile a una sola persona, ma a un lavoro corale che vede il coinvolgimento di conoscenze e competenze differenti e per questo integrabili. La regia è stata della Pro Loco ruvese, ma gli attori sono stati molteplici ed è ad essi che va riconosciuto il successo della manifestazione. Il lavoro di squadra vede l’impegno delle istituzioni nazionali, regionali e locali; del mondo associazionistico, dei volontari, delle guide turistiche, dei residenti dell’area interessata dalla manifestazione e di tutti coloro i quali a vario titolo hanno concorso alla buona riuscita dell’evento. È a questi attori che l’associazione consegna il successo della kermesse, sicuro di un loro futuro impegno nel raggiungimento di un sempre crescente livello qualitativo della rassegna dedicata alle eccellenze in rosa.

Lascia il tuo commento
commenti