Whatsapp
​«Volevo mettervi a conoscenza, ancora una volta, dei costumi tipici di questa povera (ma ahimè, ricca di iniziativa) cittadina, ove tutto è permesso», ​denuncia un lettore