La struttura del nostro corpo

Ogni elemento nel nostro corpo è intimamente collegato ad altre funzioni e meccanismi di azione e costituiscono una sottile rete di interconnessioni

Dottor Joseph Cannillo Chiropratico e fitoterapeuta
Ruvo di Puglia - lunedì 05 dicembre 2016
© n.c.

Camminare, saltare, correre, piegarsi, stringere, ruotare, afferrare: sono solo alcuni degli innumerevoli movimenti, fini o grossolani, volontari, incondizionati, automatici o inconsapevoli, che il nostro corpo compie grazie all’apparato locomotore, costituito dai sistemi scheletrico, muscolare e articolare. Questi sistemi insieme ci danno la percezione del “qui e ora”, definiscono il nostro essere nello spazio, nel mondo, la nostra corporeità.

Ogni elemento nel nostro corpo è intimamente collegato ad altre funzioni e meccanismi di azione e costituiscono una sottile rete di interconnessioni: l’alterazione di una singola unità può ripercuotersi sul tutto. Le ossa ci sostengono ma non potrebbero muoversi senza l’azione di legamenti e muscoli, così questi non potrebbero assolvere la loro funzione senza il supporto osseo e le strutture tendinee; le ossa senza le articolazioni non avrebbero le strutture di collegamento che conferiscono mobilità al complesso rigido che è lo scheletro e ancora senza le cartilagini non avrebbero cuscinetti ammortizzatori a proteggerle da attriti e sfregamenti.

Quando uno di questi elementi è afflitto da un disturbo ne risente l’intero organismo, sfera psichica inclusa. Essere condizionati nei movimenti, avvertire dolore nel compierli o non poterli compiere affatto trasmette un senso di limitazione più o meno profonda, oltre che di sofferenza. Stati infiammatori spesso cronici, artrosi, reumatismi, alterazioni della densità ossea, cartilaginea e del collagene sono problemi molto diffusi; talvolta la stessa diagnosi può risultare non facile. Se definire il tipo di disturbo e le relative cause costituiscono la chiave di volta del problema, individuare il trattamento più appropriato rappresenta la svolta risolutiva. Agopuntura, chiropratica ed osteopatia sono un esempio di efficaci interventi che la medicina integrata offre in questo ambito terapeutico. A queste discipline si aggiunge il valido sostegno della fitoterapia, che propone rimedi benefici e specifici per i diversi disturbi che possono interessare la nostra macchina del movimento.


Contatti

Email: info@forzavitale.it

Informazioni mediche a cura dell'autore.

Altri articoli
Gli articoli più letti