Il weekend sportivo

Usd Ruvese, svanisce il sogno dei Giovanissimi

Un goal a pochi minuti dal termine decide il quarto di finale per il titolo provinciale, disputato in trasferta contro Valenzano. Scardigno sciupa un rigore; giocatori in lacrime al fischio finale

Calcio
Ruvo di Puglia lunedì 12 marzo 2018
di La Redazione
Giovanissimi Ruvese
Giovanissimi Ruvese © Usd Ruvese

Un goal a pochi minuti dal termine decide il quarto di finale per il titolo provinciale tra Valenzano e Ruvese. Si gioca sul campo in terra battuta del Valenzano, sorteggiato per disputare in casa questa sfida, che ha visto il dominio territoriale per tutta la gara dei ragazzi di mister Pellegrini, puniti nell’unico tiro in porta di tutto il match. Resta un grande rammarico, perché nel finale del primo tempo Scardigno sciupa un calcio di rigore facendosi respingere il tiro dal numero uno degli avversari.

Una gara equilibrata giocata sul filo dei nervi, occasioni poche quanto nulla; nel primo tempo la Ruvese gioca nella metà campo dei padroni di casa, ma non riesce a concretizzare fino al 30’ del primo tempo, quando Columella viene steso in area di rigore. Dal dischetto Scardigno si vede parare il tiro dal portiere di casa, lasciando un velo di delusione sul viso dei suoi compagni.

Nella ripresa la gara, complice il vento, diventa meno bella, con le due squadre che combattono a centrocampo. A pochi minuti dai tempi supplementari l’episodio che decide il risultato. Corner per i padroni di casa, il portiere Paganelli smanaccia male un pallone che finisce sui piedi del centrocampista ospite, il quale di prima intenzione lascia partire un tiro che, complice il vento, diventa imprendibile per l’estremo difensore della Ruvese.

Al fischio finale, grande delusione sul volto dei ragazzi, che escono in lacrime dal campo. Nonostante la sconfitta, al termine della gara sono arrivati i complimenti del presidente Columella che ha cercato di risollevare il morale dei giocatori.

Lascia il tuo commento
commenti