​Un seminario di formazione sulla pizza napoletana

corato
il 23 settembre 2019 alle ore 16:30

Un’occasione unica di aggiornamento e di scambio di esperienze grazie alla presenza di tecnici e pizzaioli che consentirà di apprendere tutte le novità del settore

Indirizzo Masseria Cimadomo

​Un seminario di formazione sulla pizza napoletana
n.c. © n.c.

Un seminario di formazione sulla pizza napoletana. È la sfida del Molino Scopettuolo che si svolgerà lunedì 23 settembre a partire dalle 16.30 nella Masseria Cimadomo, all'interno del Parco Nazionale dell’Alta murgia.

Si tratta di un’occasione unica di aggiornamento e di scambio di esperienze grazie alla presenza di tecnici e pizzaioli che consentirà di apprendere tutte le novità del settore.

«Il mondo della pizzeria e panificazione è in grande evoluzione e presenta una notevole potenzialità in termini di crescita economica. Nei prossimi anni, poi, si prevede che proseguirà in maniera significativa l’aumento dei consumi fuori casa, con una incidenza del 40% del segmento “pizza”» spiegano gli organizzatori.

«Oggi assistiamo ad un processo di trasformazione per il settore della pizzeria, da bottega ad azienda (anche di alta qualità) e il marketing ha dato un ulteriore notevole impulso alla crescita. Un ruolo importante riveste la materia prima come la farina di qualità».

Interverranno, tra gli altri, i maestri pizzaioli Saverio Ciampi, Nico Carlucci e dell'AGTI. Con loro anche l'agronomo Michele Lojodice, la biologa nutrizionista Ivana Pomodoro. Modera Carlo Sacco.

L’invito è rivolto a professionisti del settore e a tutti gli appassionati delle “mani in pasta”.