Giuseppe Cantatore, barese di origini ruvesi, prende il cognome dalla famiglia Cantatore, la stessa del più famoso Domenico

“Il grande viaggio-Art exhibition tour”, la mostra di Giuseppe Cantatore

La mostra passerà dalla Pinacoteca Comunale dal 2 al 9 luglio. Un'occasione per l'artista barese di condividere le sue opere insieme a quelle dell'antenato Domenico

Cultura
Ruvo di Puglia lunedì 22 giugno 2015
di La Redazione
Il grande viaggio
Il grande viaggio © n.c.

Giuseppe Cantatore nasce a Bari il 30 Giugno del 1973, cresciuto in una famiglia dalle ascendenze artistiche, il suo nome ricorda infatti il grande genio della pittura Domenico Cantatore, cugino del nonno paterno Giuseppe.

Dopo una serie di disegni su dei semplici pezzettini di carta a 10 anni decide di mettere in cornice il suo primo quadro,un disegno di Walt Disney, disegnato con l'aiuto di suo cugino Raffaele.A 15 anni  l'arrivo della sua prima vera opera dal titolo Opera Prima,un vecchio borgo abruzzese,passione spesso ricorrente nelle opere di Giuseppe.Dal 1992 al 1998 lascia completamente la pittura per diverse distrazioni legate all'aspetto organizzativo della vita familiare.Riprende l'attività nel 1999,anno in cui nasce il suo primo ed unico figlio Francesco,avuto dal suo matrimonio con Grazia Bruno.Nel 2001 interrompe nuovamente l'attività pittorica per poi riprenderla definitivamente nel 2006,da allora non si è mai più arrestato nella sua corsa verso il successo,iniziando con diversi concorsi organizzati da associazioni culturali prima in Puglia poi anche fuori,Collezionando svariati premi e riconoscimenti,sperimentando nuove tecniche come quella graffista che per lo ha accompagnato per due anni,ed infine cominciano a seguire la sua strada completamente da solo proponendo personali in tutta Italia,organizzando Tour artistici in continua evoluzione.

Sarà proprio Giuseppe Cantatore che dal 2 al 19 luglio presso la Pinacoteca Comunale di Arte Contemporanea esporrà insieme al suo antenato, appunto Domenico Cantatore. L'artista barese, di  origini ruvesi, allestirà la sua mostra tour a Ruvo.

Una mostra innovativa che con effetti scenografici di grande impatto visivo a cui tutta la popolazione di Ruvo non può mancare.

Lascia il tuo commento
commenti