La decisione del Vescovo

Incarichi in Diocesi, tra conferme e nuove nomine

​Il sacerdote ruvese don Raffaele Gramegna​ si trasferirà dalla parrocchia San Giuseppe di Giovinazzo all'omonima chiesa di Molfetta. Luigi Sparapano resta direttore responsabile di Luce e Vita​

Attualità
Ruvo di Puglia sabato 15 settembre 2018
di La Redazione
Parrocchia San Giuseppe, lascia don Raffaele Gramegna arriva don Luigi Caravella
Parrocchia San Giuseppe, lascia don Raffaele Gramegna arriva don Luigi Caravella © Facebook

Il vescovo monsignor Domenico Cornacchia ha rese note le nuove nomine e le conferme di alcuni incarichi in Diocesi che si aggiungono a quelle del 15 giugno scorso.

Avvicendamento nella parrocchia San Giuseppe di Giovinazzo. Don Luigi Caravella, giovinazzese classe '83, il prossimo 8 ottobre prenderà il posto di don Raffaele Gramegna, che invece si trasferirà alla parrocchia San Giuseppe di Molfetta a partire dal 30 settembre.

Il ruvese don Raffaele Gramegna era parrocco di San Giuseppe da nove anni e sulla pagina Facebook della parrocchia ha salutato così i suoi fedeli: «Carissimi, come già reso noto dalle comunicazioni della Curia diocesana di questa mattina, il Signore, attraverso la voce del Vescovo, mi chiama a servire il suo popolo in un'altra porzione della sua vigna. Ringrazio tutti e ciascuno per questa bella avventura. Dire che mi ha arricchito è poco. Porto con me la ricchezza dei volti e delle storie di ciascuno, grandi e piccoli. E di tutti custodisco il bene e la vicinanza che mi avete sempre dimostrato. Ci legherà San Giuseppe che ancora rimane il Patrono del mio operato pastorale. La Vergine Maria del Carmelo, Protettrice della nostra Comunità mi accompagnerà sempre. Mi affido alla vostra preghiera. A don Luigi Caravella, che subentra nel servizio pastorale, auguro fecondo e sereno lavoro con questa stupenda Comunità! Vi voglio bene».

Per quanto riguarda le altre nomine, don Vincenzo Sparapano diventa Rettore del Seminario vescovile di Molfetta, fra Nicola Violante vicario parrocchiale alla Madonna dei Martiri di Molfetta, il diacono don Dario Vacca collaboratore della parrocchia San Giuseppe di Molfetta, fra Vincenzo Marchese rettore della chiesa San Giacomo (Adorazione eucaristica) di Ruvo e Michelangelo Parisi vicedirettore dell'Ufficio Comunicazioni sociali.

In merito alle conferme, don Fabio Tangari resta cancelliere vescovile, Luigi Sparapano direttore dell'Ufficio Comunicazioni sociali e direttore responsabile di Luce e Vita e don Michele Del Vecchio assistente spirituale diocesano dei Gruppi di preghiera di San Pio da Pietrelcina.

Lascia il tuo commento
commenti