L’iniziativa

Al “Tannoia” due incontri per “star bene a scuola”

Domani primo appuntamento con la psicologa Giacoma D’Aniello, che parlerà di “Adolescenze spinose:​ sopravvivere all’ordinaria conflittualità”; il 24 si discuterà dei rischi legati all’uso di internet

Attualità
Ruvo di Puglia domenica 14 ottobre 2018
di La Redazione
Le tecnologie e Internet
Le tecnologie e Internet © n.c.

Collaborare per star bene a scuola: è più di un impegno che l’itet “Tannoia” di Corato e Ruvo di Puglia assume con i suoi alunni e con le loro famiglie. È una missione che rientra nella complessiva strategia di inclusione e di formazione per la quale l’Istituto ha da tempo messo a disposizione risorse umane e materiali.

Un percorso fortemente sostenuto dalla dirigente scolastica, Nunzia Tarantini, che auspica una significativa adesione delle famiglie delle classi seconde e terze della scuola, al fine anche di favorire e migliorare il benessere degli studenti.

Domani, lunedì 15 ottobre, a partire dalle 16.30, nell’Aula convegni della sede ruvese di via Madonna delle Grazie, il “Tannoia” promuove il primo degli appuntamenti con la psicologa, la dottoressa Giacoma D’Aniello, che parlerà di “Adolescenze spinose: sopravvivere all’ordinaria conflittualità”.

L’incontro rientra nell'ambito del Progetto “Diritti a scuola - Avviso n.7/2017 - Sez. C - Star bene a scuola insieme: collaboriamo”, curato dalle professoresse Rosanna Falco e Isabella Anselmo.

Un’occasione non soltanto di conoscenza, ma anche di vero e proprio allenamento della genitorialità in una delle fasi più complesse dello sviluppo della personalità dei giovani.

Da non perdere anche il secondo momento di confronto, previsto mercoledì 24 ottobre, questa volta su un tema di strettissima attualità quale il rapporto tra “Le tecnologie e Internet: quando la rete diventa una trappola per i nostri figli”.

Lascia il tuo commento
commenti