Diocesi

Monsignor Cornacchia indìce la prima visita Pastorale

​Comincerà il 15 gennaio con la Concelebrazione Eucaristica nella Cattedrale di Molfetta​. «Verrò soprattutto per mettermi in ascolto delle comunità e della società civile dentro le quali operiamo​»

Attualità
Ruvo di Puglia venerdì 07 dicembre 2018
di La Redazione
Il logo della Visita Pastorale
Il logo della Visita Pastorale © Diocesi di Molfetta

Sarà letto sabato domani 8 dicembre 2018, solennità dell’Immacolata Concezione, il decreto di indizione della prima Visita Pastorale che il vescovo Domenico Cornacchia compirà nella Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, a quasi tre anni dal suo ingresso.

La Visita comincerà ufficialmente il 15 gennaio 2019, con la Solenne Concelebrazione Eucaristica nella Cattedrale di Molfetta. Dopo di che, il Vescovo incontrerà in ogni città le autorità civili e militari e si recherà in ospedali, case protette per anziani, istituti scolastici, circoli culturali, centri di aggregazione sportiva, confraternite; dialogherà con il mondo del lavoro, le istituzioni per il bene comune, le associazioni professionali e, successivamente, le comunità parrocchiali.

«Verrò soprattutto per mettermi in ascolto delle comunità e della società civile dentro le quali operiamo, leggere con gli organismi di partecipazione i segni dei tempi, incontrare i singoli e i gruppi, trasmettere a tutti la gioia del Vangelo. Docili agli impulsi dello Spirito, ci metteremo insieme alla sequela del Signore, il Pastore bello e buono, che si è fatto vicino al suo popolo (cf. Lc 1,68) e guida i nostri passi sulla via del bene e della pace (cf. Lc 1,79)». Così monsignor Cornacchia scrive nel decreto pubblicato integralmente su "Luce e Vita" di domenica 9 dicembre e affisso su manifesti distribuiti nelle parrocchie. Pubblicati anche la preghiera, anch’essa distribuita nelle parrocchie, e il logo della Visita Pastorale ideato dall’Ufficio Comunicazioni sociali (e realizzato da Michelangelo Parisi) con relativa didascalia.

Domani alle 10.30 il Vescovo celebrerà la Santa Messa nella comunità Casa "Don Tonino Bello” di Ruvo di Puglia, da dove sarà trasmessa in diretta (sul sito e sulla pagina facebook diocesana) la lettura del decreto di indizione.

Dall’11 al 20 dicembre invece il Vescovo, accompagnato dal vicario don Raffaele Tatulli e dal segretario don Luigi Amendolagine, farà visita alla diocesi di Marsabit, in Kenya, allo scopo di consacrare la nuova struttura pastorale della parrocchia Beata Maria Vergine Immacolata di Loglogo, retta da don Paolo Malerba, sacerdote terlizzese "fidei donum".

Lascia il tuo commento
commenti