Oggi la presentazione alle 11.30

Nasce Open City Technology Enabler, un nuovo progetto per lo sviluppo turistico del territorio

​Finanziato nell'ambito del programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera​ tra Italia e Grecia, riguarderà i comuni di Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo di Puglia, Palo del Colle e Terlizzi​

Attualità
Ruvo di Puglia mercoledì 17 aprile 2019
di La Redazione
Progetto Interreg V-A Grecia-Italia
Progetto Interreg V-A Grecia-Italia © Parco Alta Murgia

Questa mattina alle 11.30, nella Biblioteca comunale di Bitonto, verrà pubblicamente presentato il progetto Open City Technology Enabler (OCTaNe), finanziato nell'ambito del programma Interreg GreciaItalia 2014-2020.

Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020 è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale. Ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Octane - Open City TechNology Enabler è uno dei progetti finanziati. Esso riguarderà i territori afferenti al Consorzio per lo Sviluppo dell’Area Conca Barese, di cui fanno parte i comuni di Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo di Puglia, Palo del Colle e Terlizzi, con i partner Università degli Studi di Bari, Region of Ionian Island e Ionian University, con l’obiettivo di sviluppare un percorso che aiuti il turista a visitare una città come se fosse un museo all’aperto, mettendo a disposizione in maniera semplice e veloce le informazioni di cui ha bisogno.

La sperimentazione di iniziative innovative di promozione degli itinerari culturali e turistici è l’elemento alla base del progetto che ha ottenuto il finanziamento e che mira - attraverso l’offerta di spettacolo e di eventi, la valorizzazione di storie e tradizioni locali e la riscoperta del patrimonio urbanistico, architettonico ed enogastronomico - alla valorizzazione integrata dei territori afferenti al Consorzio dell’Area Conca Barese.

In rappresentanza dell'Amministrazione comunale di Ruvo di Puglia interverrà alla presentazione l'assessore Monica Filograno.

Lascia il tuo commento
commenti