Buone azioni

"Facciamo sparire la sclerosi multipla", torna la mela di Aism

Si rinnova a Ruvo di Puglia il tradizionale appuntamento per sostenere la ricerca sulla malattia. I volontari saranno presenti stamattina nell'area mercatale e domani con uno stand in piazza Dante​

Attualità
Ruvo di Puglia sabato 05 ottobre 2019
di La Redazione
La Mela di Aism
La Mela di Aism © n.c.

La cura definitiva, quella che farà scomparire completamente la sclerosi multipla, ancora non c’è. Arriverà solo quando si saranno capiti tutti i fattori che la scatenano. Ma questa malattia nel nostro Paese è già un’emergenza sanitaria e sociale, con una diagnosi ogni tre ore, 3.400 casi all’anno e 122mila persone colpite in Italia, di cui il 50% tra i 20 e i 40 anni, con un rapporto donne/uomini di due a uno.

Per questo è importante aiutare la ricerca scientifica, anche con dei piccoli gesti. Come acquistare le mele di Aism, che tornano puntuali come ogni anno durante questo weekend in 5mila piazze con lo slogan "Facciamo sparire la sclerosi multipla".

A Ruvo di Puglia, i volontari saranno presenti stamattina nell'area mercatale e domani con uno stand in piazza Dante, fino a esaurimento delle scorte. A fronte di un piccolo contributo, si potrà acquistare un sacchetto di sani e gustosi frutti rossi, verdi e gialli.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 05 ottobre 2019 alle 18:48 :

    in realtà quella delle mele è una vera e propria vendita camuffata in quanto l'offerta minima richiesta equivale al loro prezzo commerciale. L'associazione di fatto compra le mele dal produttore o dal grossista. È un sistema che non convince, anche fiscalmente. Rispondi a Franco