La conferenza stampa

Ai nastri di partenza la 15esima edizione della Sagra del Fungo Cardoncello. Il programma

Il presidente della Pro Loco Rocco Lauciello: «Torna l’appuntamento per eccellenza per la nostra città, i cui protagonisti saranno i tantissimi giovani che abbiamo coinvolto per l'occasione»

Attualità
Ruvo di Puglia venerdì 08 novembre 2019
di Giuseppe Tedone
Conferenza stampa Sagra del fungo cardoncello
Conferenza stampa Sagra del fungo cardoncello © Luca Basso

Ieri mattina a palazzo Caputi si è svolta la conferenza stampa di presentazione della 15esima edizione della “Sagra del fungo cardoncello”, alla presenza del presidente della Pro Loco Rocco Lauciello, della volontaria Federica Lamura e del comandante della Polizia municipale Salvatore Berardi. Assente l’assessora alla Cultura Monica Filograno per motivi personali.

La conferenza è stata aperta dall’intervento del presidente Lauciello, che ha voluto sottolineare la presenza delle attività locali, sempre molto attente nel partecipare a all'evento per eccellenza che caratterizza la nostra città. «I protagonisti - ha detto - saranno i tanti giovani che abbiamo deciso di coinvolgere, tra cui gli studenti delle scuole alberghiere di Molfetta e Trani, mentre all’anteprima di presentazione svoltasi qualche giorno fa hanno partecipato anche i ragazzi del Ciofs, una bella realtà ruvese che forma i ragazzi nell’ambito della ristorazione. Saranno coinvolti anche gli alunni del liceo scientifico "O. Tedone” che collaborano con noi nel progetto di alternanza scuola-lavoro».

Un altro aspetto da sottolineare è l’utilizzo dei prodotti biodegradabili nell'ambito della campagna "Ruvo plastic free”, dopo la partecipazione del Comune al bando regionale e lo stanziamento di 10mila euro. Il presidente ringrazia infine Federica Lamura che si è occupata dell’organizzazione della Sagra dal punto di vista burocratico, considerata anche la sua collaborazione con l’Ufficio Suap e con le istituzioni.

Poi è intervenuto il comandante Berardi, che ha voluto ringraziare la Pro Loco e il suo presidente, perché anche quest’anno si sono prodigati per l’organizzazione di quest’evento, che è diventato un must della nostra città, dando un po’ di ossigeno all'economia locale. «Non sapevo - dice - che di tutto il circondario dei paesi che ospitano la Sagra, Ruvo è la tappa dove viene meglio organizzato il tutto.

Ci tengo a elogiare il lavoro di tante persone che si mettono a disposizione per il bene della nostra città, soprattutto la partecipazione dei giovani che dedicano del loro tempo affinchè vada tutto per il meglio e di questo posso essere orgoglioso. A volte si criticano tanto le nuove generazioni; certo esiste il fenomeno dei leoni da tastiera, coloro che passano del tempo a scrivere sui social senza dare un contributo al proprio paese; ma poi per fortuna ci sono sempre ragazzi e ragazze che si distinguono dalla massa».

Per quanto riguarda la viabilità, quest’anno, rispetto alle edizioni pregresse, si è pensato di riservare delle aree di sosta poste nelle zone più periferiche della città, per consentire a coloro che giungono da fuori di poter lasciare la propria auto e procedere a piedi verso la sagra. Le due zone interessate sono via Pertini con angolo in via dei Floricoltori e via Scarlatti con angolo via E. De Filippo. Queste aree verranno presidiate dai dipendenti dell’azienda che gestisce le soste a pagamento. Le tariffe che sono state condivise anche con l’azienda sono 2 euro per una sosta con durata di 8 ore (8-16 in riferimento più alla domenica mattina); 2 euro per una sosta che va dalle 16 alle 24 (sabato e domenica); mentre per coloro che vogliono sostare tutta la giornata il costo sarà di 3 euro. Tutti coloro che pagheranno la sosta, per giungere dal parcheggio al centro della sagra, potranno usufruire del servizio navetta, come già accaduto negli anni precedenti.

Nei due punti più esterni della città, ossia piazza Matteotti e piazza Bovio, saranno presenti due ambulanze gestite dall’associazione Ruvo Soccorso, mentre all’interno della zona sagra saranno presenti altri volontari del Ser che avranno a disposizione dei defibrillatori e delle cassette di soccorso, qualora dovesse essercene bisogno.

Infine è intervenuta Federica Lamura, affermando che sono stati coinvolti circa 85 espositori a cui verranno forniti dei kit simbolici, con un numero di pezzi limitati, per diffondere il messaggio del non utilizzo della plastica. I ragazzi coinvolti sorveglieranno durante la sagra che tutto proceda per il meglio, controllando soprattutto se i rifiuti verranno conferiti negli appositi bidoni che saranno presenti.

Un’altra novità riguarda i bambini, infatti in entrambi i giorni in piazzetta Fiume ci saranno delle attrattive anche per loro. Mentre per i più grandi ci saranno anche delle escursioni: 4° Cicloraduno “Sulle strade del Cardoncello” a cura dell’associazione ciclistica Avis Bike e “Tra Ferule e Cardi”, trekking urbano nel Parco nazionale dell’Alta Murgia con destinazione Masseria Taverna Nuova di Sopra.

Previste anche due mostre: dall’8 al 15 novembre: “Murex - Murge in autunno” in piazza Cavallotti 25 e “Le Vie del Panein via N. Cassano 2 sabato 9 e domenica 10, organizzata dall’associazione NoixVoi.

Programma

Sabato 9 novembre

ore 16:30 - Centro storico

Apertura Stand enogastronomici

ore 19:00 - Piazzetta antistante Info Point

Archeologia Gastronomica da tramandare a cura di Franziska Chef

ore 19:30 - Piazza Le Monache

Concerto di pizzica a cura del gruppo "I Tranieri"

ore 20:30 - Piazza Matteotti

Concerto di musica popolare a cura del gruppo Tarantula Garganica

ore 21:00 - Piazza Matteotti

Lancio del pallone aerostatico a cura della ditta " Biagio Di Rella" e con il contributo di Pantheon Ricevimenti(Corato), B&B la Cemener, No Problem e Casa del Tortellino De Nicolo Pastai(Terlizzi)

Gusto e Tipicità

Sabato 9 novembre dalle ore 18:30 e Domenica 10 novembre dalle ore 12:00 e dalle ore 18:30 - Piazza Le Monache e Matteotti Degustazione a cura della Pro Loco in collaborazione con l'istituto Alberghiero di Molfetta e con l'I.I.S.S."Aldo Moro" di Trani

Piazzetta Fiume - Animazione per bambini

Domenica 10 novembre

ore 08:00 - Piazza Matteotti 4° Cicloraduno" Sulle Strade del Cardoncello" a cura dell'Avis Bike

ore 09:00 Tra Ferule e Cardi - Trekking nel Parco nazionale dell'Alta Murgia con destinazione Masseria Taverna Nuova di Sopra(prenotazione obbligatoria - Info: 080/3615419 - 080/3628428)

ore 12:00 - Piazza Le Monache

Concerto di musica popolare a cura del gruppo " Folkemigra"

ore 12:30 - Piazza Le Monache

Lancio di pallone aerostatico a cura della ditta " Biagio Di Rella" e con il contributo di Pantheon Ricevimenti(Corato), Gruppo Campanale Ruvo di Puglia, Di Modugno Arredamenti, Ristorante il Vicolo(Terlizzi)

ore 19:00 - Piazza Le Monache

Concerto di musica popolare a cura del gruppo" Jazzabanna"

ore 21:00 - Piazza Matteotti

Concerto di musica popolare a cura di Canzoniere Grecanico Salentino

Dall'8 al 15 Novembre - Piazza Cavallotti, 25

Mostra fotografica collettiva Murex - Murge in Autunno

9 e 10 novembre - Via N. Cassano, 2

Mostra "Le Vie del Pane a Ruvo di Puglia" a cura di NoixVoi odv

Lascia il tuo commento
commenti