Game show

“L’eredità”, Mariagrazia Elicio: «Esperienza travolgente»

La giovanissima ruvese ha voluto cimentarsi con i quiz del preserale di Rai Uno condotto da Flavio Insinna

Attualità
Ruvo di Puglia mercoledì 01 gennaio 2020
di La Redazione
Mariagrazia Elicio a
Mariagrazia Elicio a "L'Eredità" © n.c.

Una giovane ragazza ruvese protagonista della puntata del 31 dicembre dell’Eredità, il game show trasmesso su Rai 1 e condotto da Flavio Insinna.

Mariagrazia Elicio, 19 anni, si è distinta durante la puntata essendo la più giovane tra tutti i concorrenti. «Si può dire che è nato tutto per caso. - ha dichiarato Mariagrazia - Da tempo guardavo il programma insieme alla mia famiglia e mi divertiva un sacco cimentarmi con tutti quei quiz. Mia madre, scherzando, mi ha sempre suggerito di provare a iscrivermi ma io, un po’ per pudore, un po’ perché non mi metteva propriamente a mio agio, non l’ho mai ascoltata. Un giorno, dopo aver indovinato la parola finale alla ghigliottina, mi sono fatta coraggio e ho detto: “Ma sì, proviamo” e a dir la verità, non ci speravo affatto. Immediatamente ho ricevuto una risposta automatica che mi invitava a inviare una nuova mail con ulteriori dati. Altra risposta automatica. E a dir la verità, pensavo quella mail non sarebbe mai arrivata”. Dopo qualche giorno, dalla Redazione arriva la convocazione al provino che si sarebbe svolto a Brindisi e che consisteva nello svolgimento di un test di cultura generale e una presentazione davanti alla telecamera. La redazione precisa che in caso di esito positivo, la chiamata definitiva sarebbe arrivata dalla settimana successiva fino a maggio, a termine stagione.

«Dopo quattro giorni, inaspettatamente, ricevo la chiamata tanto attesa. Ero in palestra e mi dicono che a tutti gli effetti ero una concorrente dell’Eredità; mi avrebbero scritto nei giorni successivi per comunicarmi le date di registrazione». Nel giro di poco tempo, Mariagrazia si ritrova in un vortice di emozioni che tutt’ora non riesce a spiegare. «Una volta arrivati, hanno preso me e tutti gli altri concorrenti dall’albergo e ci hanno portati agli studi Fabrizio Frizzi dove registravano le puntate. Io ero la più piccola del gruppo, quindi sono diventata praticamente la mascotte. Mi hanno coccolata in tutti i modi possibili e immaginabili ed è proprio vero quando dicono “si crea una famiglia” in situazioni del genere. Ci hanno spiegato i giochi, abbiamo provato gli ingressi, dopo ci hanno portato in sala trucco e parrucco e ci siamo sistemati per la puntata. La cosa più bella di tutta l’esperienza è stata la simpatia di Flavio Insinna, un vero mattatore e sempre pronto a metterti a tuo agio e con una parola gentile e cordiale per tutti quanti». La diciannovenne ci racconta il momento esatto in cui ha trasformato tutta quell’adrenalina in vero e proprio terrore: è stato quando ha scoperto di dover essere la prima a gareggiare. «Non ci avevano comunicato la scaletta e quindi scoprire pochi minuti prima della puntata che sarei stata la prima a giocare è stato tragico. Infatti Flavio mi ha scherzosamente ricordato di non svenire durante la registrazione». Mariagrazia è uscita dopo il secondo gioco e anche se non è arrivata alla fine, porterà a casa questa splendida esperienza e non vede l’ora di poter partecipare nuovamente. Al momento continua a esercitarsi con amici e parenti attraverso il gioco della trasmissione regalatole.
Lascia il tuo commento
commenti