Da Palazzo Avitaja

Coronavirus, il Comune invita a seguire le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità

Tutti coloro che rientrano in Puglia da Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna devono comunicare la propria presenza al medico di famiglia o al Servizio Igiene e Sanità Pubblica competente

Attualità
Ruvo di Puglia martedì 25 febbraio 2020
di La Redazione
Coronavirus, il Comune invita a seguire le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità
Coronavirus, il Comune invita a seguire le disposizioni dell'Istituto Superiore di Sanità © nc

Ieri il Presidente della Regione Puglia ha diffuso una nota con Disposizioni urgenti in materia di prevenzione “COVID-19”.

Nella nota si invitano tutti i cittadini che rientrano in Puglia da Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna a comunicare la propria presenza nel territorio pugliese indicando il domicilio al proprio medico di famiglia o al Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Locale territorialmente competente.

La disposizione del Presidente della Regione si aggiunge alle indicazioni fornite dall’Istituto Superiore di Sanità diffuse in queste ore da tutti gli organi di informazione e che qui ripetiamo:

• Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone;

• Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di influenza (tosse, febbre, mal di gola, …).

• Evitare luoghi affollati, strette di mano, baci e abbracci;

• Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani se non si è certi di avere le mani pulite;

• Starnutire o tossire coprendosi il volto;

• Pulire le superfici con disinfettanti;

• Usare la mascherina solo se si è ammalati o se si assistono persone ammalate;

• Non assumere farmaci antivirali e/o antibiotici, a meno che non siano prescritti da un medico;

• I prodotti e i pacchi provenienti dalla Cina non sono pericolosi;

• Gli animali da compagnia non diffondono il coronavirus.

Si raccomanda infine di evitare per quanto possibile i Pronto Soccorso, le Guardie Mediche e gli studi medici.

Per ogni segnalazione o evenienza è attivo il numero telefonico di pubblica utilità 1500.

Lascia il tuo commento
commenti