Fermati su auto rubata. Arrestati due giovani, uno è minorenne

Dopo un breve inseguimento per le vie di contrada Selva Reale, i carabinieri sono riusciti a fermare il veicolo, sorprendendo alla sua guida il minorenne.

Cronaca
Ruvo di Puglia lunedì 20 ottobre 2008
di La Redazione
© n.c.
Sono stati fermati su di un’auto rubata e per questo sono stati arrestati. Si tratta di Antonio Tortella, 20enne, già noto alle forze dell’ordine e di un 17enne incensurato, entrambi di Ruvo di Puglia, arrestati, nella tarda serata di sabato, dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di furto aggravato.

Durante un servizio perlustrativo, i militari, a seguito di una segnalazione da parte di personale del locale istituto di vigilanza privata, hanno intercettato una Fiat Uno con due giovani a bordo, i quali, poco prima, alla vista dei vigilantes si erano dati ad una fuga precipitosa. Dopo un breve inseguimento per le vie di contrada Selva Reale, i carabinieri sono riusciti a fermare il veicolo, sorprendendo alla sua guida il minorenne.

Le verifiche eseguite dagli operanti hanno permesso di appurare che l’utilitaria era stata rubata alcune ore prima in centro ad un ignaro cittadino, che l’aveva parcheggiata nel corso della stessa serata. Il veicolo, infatti, presentava segni di effrazione sulla serratura dello sportello, mentre in quella del quadro di accensione era stata inserita una chiave modificata. Tratti in arresto, il 20enne è stato rinchiuso nel carcere di Trani, mentre il minorenne è stato associato presso il centro di prima accoglienza “Fornelli” di Bari.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • patatina1991 ha scritto il 25 ottobre 2008 alle 14:14 :

    secondo una mia opinione il minorenne non dovrebbe stare ne a bari e ne agli arresti perchè la macchina non penso la portasse lui spero esca presto xkè secondo me lui non ha fatto nessun reato Rispondi a patatina1991

  • ROSYS ha scritto il 20 ottobre 2008 alle 22:16 :

    in che senso il tribunale dei minorenni "si potrebbe abolire?" Rispondi a ROSYS

  • massimo_de_grado ha scritto il 20 ottobre 2008 alle 18:13 :

    urca che zelo...che pedanteria...che rigore marziale...che severità da carabienieri réréggici...certamente l'azione penale è oblligatoria e tutti i reati devono essere perseguiti, ma non esiste solo il tribunale dei minorenni (che si poterebbe abolire) a bari e il carcere Fornelli (che potrebbe diventare solo per adulti e vecchi fino a 70 anni in caso di urgente necessità). Si prega di non sabotare la longa manus della giustizia in nome del POPOLO ITALIANO. Rispondi a massimo_de_grado

  • teca ha scritto il 20 ottobre 2008 alle 17:49 :

    NON LI FATE USCIRE PIU' Rispondi a teca

  • generale ha scritto il 20 ottobre 2008 alle 16:57 :

    E' presto a 17 anni per la patente! :-P Rispondi a generale

  • tony65 ha scritto il 20 ottobre 2008 alle 13:55 :

    BUTTATE LE CHIAVI.......!!!!!!! Rispondi a tony65