Luci ed ombre della contrattualistica dello show–biz

Medimex al via le masterclass di Regina & Partners sul diritto d'autore

Il sogno di lavorare nel mondo della musica deve fare i conti con gli aspetti legali della professione. Al Medimex di Taranto con Regina & Partners, tutto ciò che c’è da sapere sulla contrattualistica dello show-biz

Contenuti Suggeriti
Ruvo di Puglia venerdì 17 settembre 2021
di La Redazione
Medimex al via le masterclass sul diritto d’autore
Medimex al via le masterclass sul diritto d’autore © n.c.

Luci ed ombre della contrattualistica dello show–biz, è questo il titolo degli incontri con Nico Regina dello studio legale Regina & Partners e Davide d’Atri di Sondreef che si tengono dal 16 al 18 settembre al Medimex di Taranto. Una tre giorni per tacciare un percorso giuridico professionale di “sopravvivenza” alla scoperta del diritto d’autore. Conoscere approfonditamente gli aspetti legali della professione è fondamentale per evitare improvvisazioni e facili raggiri a tutela di quanti desiderano affacciarsi seriamente alla carriera artistica. Davide d’Atri e Nico Regina sono esperti in materia: anni di carriera alle spalle passati ad approfondire le questioni giuridiche relative al diritto d’autore e agli altri diritti connessi.
Lo studio legale Regina & Partners di Nico Regina fornisce consulenza e assistenza nei più disparati ambiti giuridici: dal diritto civile e penale a quello minorile e di famiglia, dal diritto del lavoro agli aspetti legati alla responsabilità medica, alla proprietà immobiliare e molto di più. Con il brand “Law in Arts”, lo studio mette a frutto la sua pluriennale esperienza nella tutela del diritto d’autore, per offrire un servizio completo di assistenza e consulenza a quanti operano nel settore artistico, culturale, musicale e della creatività in genere a tutela di tutti i diritti ad essa connessi: marchi, brevetti, brand rights, diritto della fotografia, diritto all’immagine, contratti di licenza, copyright e tanto altro. Tutti temi che sono già in programma per i tre giorni di lezioni al Medimex.
Il corso è rivolto a musicisti, cantanti, editori, etichette discografiche, produttori e artisti in senso ampio che vogliono coltivare un sogno, trasformando la loro passione in un vero e proprio lavoro. Dai primi passi delle produzioni personali, alla decisione di autoprodursi o di affidarsi a una casa discografica tramite un contratto, la masterclass è strutturata in una serie di tematiche che coprono tutto il ventaglio di interesse della categoria degli artisti e dei creativi.
Si inizia con un primo focus sul diritto d’autore a partire dalla legge 633/1941 (LDA) e da alcune distinzioni necessarie tra il concetto di “autore”, quello di “compositore”, l’importanza di avere un marchio registrato del sito web con precisi riferimenti al “domain name” (nome a dominio) e alla differenza tra Copyright e Copyleft (CC: licenze Creative Commons).
Nei giorni successivi si parla della figura giuridica dell’editore, delle specificità di un contratto editoriale per molti aspetti diverso da quello discografico, portando esempi di contratti di editoria previsti dall’ordinamento giuridico. Di particolare interesse sono gli aspetti legati al plagio civile e penale: quando si commette plagio? Quali sono gli organi coinvolti nella tutela delle opere e del diritto d’autore? Di cosa si occupa la Siae? Cosa sono le società di collecting? Quali sono i vantaggi di appartenere a una collecting company come Soundreef? A queste e ad altre curiosità danno risposta Nico Regina dello studio legale Regina & Partners che si occupa da oltre 25 anni di diritto d’autore, e Davide d’Atri fondatore e CEO di Soundreef, l’ente di gestione indipendente scelto da più di 43.000 autori e che in pochi anni ha rotto il centenario monopolio della Siae sul diritto d’autore.
Gli incontri si chiudono sabato 18 con la terza giornata di formazione sui temi della “label discografica” le differenze tra produttore esecutivo e artistico, le tutele di figure professionali connesse all’attività artistica come il fonico, l’arrangiatore, il beatmaker, il tour manager, con una serie di case study in cui vengono commentati i vari tipi di contratto, da quelli di management ai contratti di booking passando per quelli di agenzia. Di interesse è anche l’analisi dell’iter di un progetto musicale: dalla preproduzione, alla promozione e distribuzione (fisica e online) del prodotto. In questi giorni, si possono scoprire anche vantaggi e difficoltà dell’autoproduzione per approdare infine alle luci ed ombre dei contratti legati ai talent show, fenomeno estremamente diffuso negli ultimi tempi.
Nelle tre giornate sono previste lezioni pomeridiane della durata di due ore dalle 16.00 alle 18.00. Un’occasione che conferma la spinta innovativa e proattiva di una rassegna come il Medimex che da anni lavora al servizio dell’informazione artistica e della cultura in generale. Per iscriversi al corso basta cliccare su partecipa.medimex.it e per saperne di più si può visitare il sito del Medimex.

Lascia il tuo commento
commenti