Infrastrutture

Piano straordinario della manutenzione delle strade del territorio ruvese: si parte dalla campagna

​Il piano straordinario di manutenzione delle strade comunali toccherà anche il centro abitato con il rifacimento di una parte significativa delle strade urbane

Cronaca
Ruvo di Puglia lunedì 31 maggio 2021
di La Redazione
Mappa manutenzione strade rurali
Mappa manutenzione strade rurali © Comune di Ruvo di Puglia

Sono iniziati in questi giorni i lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali di campagna nell'agro di Ruvo di Puglia. 

Gli interventi, per un valore complessivo di progetto pari a 370.000 euro, sono realizzati con fondi ottenuti del bando “Gal Murgia Più”. 

Di seguito il primo elenco delle strade comunali oggetto di intervento:

Lama d'ape, Mangiaricotta, Polvino Modesti, Alfieri, Monserino, Bosco due carri, Machite, Maltempo, Carrare, San Silvestro, Sant'Eugenio, Pozzo sorgente, Antica Monaci, Difesa comunale 1 Carraro, Difesa comunale 2 Carraro, Difesa comunale Carraro Tarantini, Luca Zuccaro, Carraro Lago Di Caprio, Pantano, Albergone, Lama Giulia, Grotta San Procopio, Pozzo tre mandorle, Anticone Marchese Siciliani, Regio Tratturo, Regio Tratturello.

Il piano straordinario di manutenzione delle strade comunali voluto dall’Amministrazione Comunale toccherà nei prossimi giorni anche il centro abitato con il rifacimento di una parte significativa delle strade urbane. Si tratta dell’avvio del programma di interventi finanziato con il mutuo di 1.100.000 euro, contratto con la Cassa Depositi e Prestiti e possibile grazie al miglioramento dei nostri conti pubblici.

Nei prossimi giorni verrà comunicato l’elenco delle strade urbane oggetto dei primi interventi.

«L'avvio di questi cantieri – ha detto il sindaco Pasquale Chieco – è per tutti noi un importante motivo di soddisfazione, poiché ci consente finalmente di intervenire su un problema molto serio e molto sentito; non passa giorno infatti che non riceva dai cittadini segnalazioni e richieste di intervento in diverse zone della città.

Il piano straordinario  di manutenzione stradale che parte con questo intervento è un programma estremamente ampio e articolato al quale gli uffici comunali, stanno lavorando da quasi due anni. Un lavoro lungo e silenzioso che ha impegnato le Aree Lavori Pubblici, Appalti e Finanze del Comune e che ha consentito di sistemare i bilanci, trovare risorse esterne che potessero aiutarci, progettare e affidare i lavori. Confidiamo nella buona stagione per finire nel più breve tempo possibile».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • anacleto berardi ha scritto il 31 maggio 2021 alle 20:02 :

    e speriamo! l'altro giorno ho percorso la via di polvino, a parte qualche punto davvero ammalorato, la strada era bella e liscia come l'olio. ma il centro abitato è un vero e proprio bordello: gli estramurali sono ridotti come mulattiere messicane e ... a proposito, i nuovi lavori davanti al teatro restringono troppo la carreggiata: ciò vuol dire cordoli che salteranno in aria non appena cominceranno i raccolti di uva e olive, così come invisibili sono i restringimenti davanti alla rotonda di via terlizzi ... già qualcuno c'è andato a finire sopra con rottura di coppa olio e conseguente imbrattamento di cordoli, siepi e mattonata. ma si possono fare questi lavori così alla carlona? un pò di giudizio, proprio no? Rispondi a anacleto berardi

    Roberto ha scritto il 01 giugno 2021 alle 07:00 :

    Per quanto riguarda i restringimenti nella rotonda di via Terlizzi e i presunti disagi, si può risolvere semplicemente rallentando e prestando un pò di attenzione. Rispondi a Roberto

    Ciccio Kim ha scritto il 01 giugno 2021 alle 12:37 :

    Oppure, con una bella bretella sopraelevata. Rispondi a Ciccio Kim

  • Tony ha scritto il 31 maggio 2021 alle 17:37 :

    Paradossalmente si parte sempre da dove non abita nessuno. Nel frattempo continuiamo con gli slalom in paese. Comunque, vorrei essere ottimista. Aspettiamo i risultatifinali urbani, prima di esprimerci. Come si dice, si esulta al ritorno da Monte S. Angelo.... Rispondi a Tony

  • Calimero nero ha scritto il 31 maggio 2021 alle 15:26 :

    Finalmente una buonissima notizia dopo aver rotto quaranta ammortizzatori idraulici con relativi cerchioni e copertoni della mia autovettura.Tralasciando i dolori lombari alla mia colonna vertebrale a seguito buche prese con la mia trattrice sulle strade comunali.Ora Sig Sindaco speriamo e ripeto speriamo che l'ufficio tecnico comunale faccia i dovuti accertamenti sulla qualità del bitume utilizzato per il rifacimento del manto stradale e sulla qualità dei lavori effettuati dalla ditta appaltatrice perché non vorrei che sia breccia colorata di nero che al primo acquazzone si squagli come cioccolato.Saluti a chi dovrà controllare i lavori. Rispondi a Calimero nero

  • Tex willer ha scritto il 31 maggio 2021 alle 14:58 :

    Speriamo che non sia come al solito tanto tanto "FUMO" e niente "ARROSTO" perché a tutti questi proclami ormai abbiamo fatto un "CALLO" grosso come montagne. Rispondi a Tex willer