L'augurio

Chiuso un altro anno scolastico dell'era Covid, Chieco agli studenti: «Estate meritata»

Tra qualche giorno, comunica il Sindaco, inizieranno lavori di adeguamento antisismico al plesso bianco della Cotugno e scuola "San Giovanni Bosco"

Cronaca
Ruvo di Puglia sabato 12 giugno 2021
di La Redazione
Festa di chiusura dell'anno scolastico 2020-2021 al II circolo
Festa di chiusura dell'anno scolastico 2020-2021 al II circolo "San Giovanni Bosco" © Comune di Ruvo di Puglia

Si è concluso l'anno scolastico 2020-2021, il secondo dell'era Covid, tra didattica in presenza, didattica a distanza e didattica integrata. Un altro anno complesso per i ragazzi, i docenti, il personale, i dirigenti scolastici, le famiglie e anche le Istituzioni.

«È finito finalmente questo anno scolastico così difficile - scrive il sindaco Pasquale Chieco -.

In questi giorni, raccogliendo l'invito dei dirigenti, io e l'assessora all'Istruzione Monica Filograno abbiamo salutato le bambine e i bambini di alcune classi quinte delle scuole primarie che concludono il loro primo ciclo di istruzione.

Concludono un anno che non dimenticheranno mai, in cui ci auguriamo che quello che hanno vissuto sia stato per loro formativo.

È stato l’anno della didattica integrata, della modalità mista e delle lezioni a singhiozzo.

Noi siamo sempre rimasti in contatto con le scuole: con i dirigenti abbiamo avuto un rapporto quasi quotidiano, per le chiusure improvvise di plessi e di istituti, per organizzare gli interventi di adeguamento strutturale, per sistemare le aule, per fare le sanificazioni, per potenziare la connettività, per aiutare chi proviene da famiglie in difficoltà a restare al passo con gli altri.

Decine di riunioni, incontri, sopralluoghi, (riunioni al) Centro operativo comunale, per trovare la soluzione più utile, la migliore, in questo anno di emergenze, di prime volte e di situazioni impreviste e inedite.

Grazie ai dirigenti di ogni ordine e grado e a tutto il personale scolastico.

Grazie alle famiglie, per aver tenuto duro e per essere stati tutti insieme una bellissima squadra.

E grazie a voi, bambine e bambini, ragazze e ragazzi, giovani cittadini di oggi e di domani: quest’anno l’estate ve la siete proprio meritata.

Noi, per parte nostra, approfitteremo delle vostre vacanze per rendere le vostre scuole ancora migliori: tra qualche giorno inizieranno i lavori (di adeguamento antisismico, ndr) alla Scuola Don Bosco e al plesso bianco della scuola Cotugno».

Lascia il tuo commento
commenti