In risposta alla nota della Coalizione di Centrosinistra

Violenza verbale in campagna elettorale, la replica del Centrodestra: «Niente strumentalizzazioni»

«I nostri valori etici sono: fraternità, amore per la famiglia e per il proprio paese, contrasto a ogni forma di violenza fisica e verbale, rispetto delle idee altrui, ascolto»

Cronaca
Ruvo di Puglia martedì 14 settembre 2021
di La Redazione
I rappresentanti dei partiti e liste civiche di Centrodestra a supporto del candidato sindaco Luciano Lorusso
I rappresentanti dei partiti e liste civiche di Centrodestra a supporto del candidato sindaco Luciano Lorusso © Gaetano Fracchiolla

In una nota, il candidato sindaco Luciano Lorusso e la Coalizione di Centrodestra replicano alla nota della Coalizione di Centrosinistra che invita a usare toni non violenti nel dibattito politico, in campagna elettorale.

Il punto di rottura sarebbe stato segnato dal post, datato 10 settembre, scritto da un sostenitore della Destra che ha taggato un esponente nonché candidato al Consiglio comunale per la stessa compagine: nel post è scritto che il Centrosinistra sarebbe stato un cancro per la città mentre la Destra e il candidato sindaco Luciano Lorusso sarebbero la chemioterapia che la salveranno. Il post è visibile sulla bacheca del candidato consigliere.

«Ci troviamo costretti a rispondere al comunicato ufficiale della coalizione di Centrosinistra, pubblicato stamane sulle testate giornalistiche locali - scrivono dalla Coalizione di Centrodestra -. Rassicuriamo i cittadini su alcuni punti: 

- è falso, da parte del Centrosinistra, aver accusato uno dei nostri candidati al Consiglio comunale per aver fatto simili affermazioni: si tratta, infatti, di post redatto e pubblicato sui social da un privato cittadino che ha espresso, sul proprio profilo personale, una sua idea, rispetto alla quale non condividiamo il metodo utilizzato;

- invitiamo i nostri avversari politici a non ricorrere alle suddette strumentalizzazioni, ma di rispondere riguardo alle nostre tematiche  proposte e condivise da tempo con i cittadini;

- ribadiamo che i nostri valori etici sono: fraternità, amore per la famiglia e per il proprio paese, contrasto a ogni forma di violenza fisica e verbale, rispetto delle idee altrui, ascolto;

Non proseguiremo ulteriormente in questa sterile contrapposizione.

Porgiamo gli auguri ai nostri avversari politici con l'auspicio che possano trovare proseliti grazie alle idee e non con la somministrazione dell'odio ideologico.

La missione del nostro candidato sindaco Luciano Lorusso è quella di essere il "Sindaco di tutti"».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto ieri alle 09:06 :

    L'hater è sempre l'altro, il maleducato sempre l'avversario politico, le fake news sempre quelle che non ci fanno comodo. Ipocrisia è il termine giusto per definire. Rispondi a Marco

  • anacleto ha scritto ieri alle 05:48 :

    invece io avrei voluto una campagna dai toni accesi, vulcanici, solfurei ... come dice sempre l'amico vittorio sgarbi " il massimo della violenza verbale ma nessuna , zero, violenza fisica" ! che sono queste campagne formalmente educate, epidermicamente corrette, scherma di fioretto in superficie, ma con veleni sotterranei, faide familiari, scherme di sciabola, anzi di asciamannara sotto sotto? questa sarebbe la vera ipocrisia! quindi ben vengano la polemica accesa, lo scontro verbale, il fuoco e le fiamme. Rispondi a anacleto

Le più commentate
Le più lette