La nota

Insulti contro Chieco su uno striscione affisso al cancello del Palasport. Filograno: «Atto grave»

​«Esprimo al Sindaco Pasquale Chieco la solidarietà mia personale e della Ruvo Servizi che gestisce il Palazzetto. Procederemo contro ignoti. Ci aspettiamo segnale di civiltà da chiunque possa testimoniare»

Cronaca
Ruvo di Puglia sabato 16 ottobre 2021
di La Redazione
Lo striscione contro Chieco
Lo striscione contro Chieco © n.c.

Questa sera, poco prima della partita di basket Tecnoswitch Ruvo-Moncada Agrigento, è stato affisso al cancello del PalaColombo uno striscione contro il sindaco Pasquale Chieco su cui è stato scritto "Hai disonorato la nostra storia. Calpestato le nostre tradizioni. Fuori dai co****ni". Lo striscione è stato rimosso dal gestore del Palazzetto dello Sport. 

L'assessora Monica Filograno, in una nota, esprime sconcerto per il grave atto compiuto.

«Stasera al Palazzetto di viale Colombo si sta disputando un'importante partita di basket. Poco prima dell'inizio il gestore dell'impianto ha dovuto rimuovere un enorme striscione bianco affisso sul cancello laterale che recava una scritta in perfetto carattere da ultras con un contenuto violento e volgare destinata al sindaco Pasquale Chieco.

Come Assessora ancora in carica allo Sport sento il dovere di denunciare la gravità estrema di questo gesto che lede i valori sportivi legati alla competizione di questa sera, oltre a inquinare ancora l'aria di una campagna elettorale che troppo spesso ha visto toni accesi nei confronti del Sindaco e che soprattutto negli ultimi giorni si è davvero caratterizzata per un incitamento all'odio, come dimostra la condivisione fatta su Facebook della fotografia da parte di un militante di destra. 

Esprimo  al Sindaco Pasquale Chieco la solidarietà mia personale e della Ruvo Servizi che gestisce il Palazzetto; chiedo la collaborazione di chiunque abbia visto nei pressi del Palazzetto aggirarsi persone sospette, che non ci avranno messo poco tempo ad affiggere uno striscione così lungo, a denunciare alle autorità competenti ciò che hanno visto. 

Noi procederemo contro ignoti ma ci aspettiamo un segnale di civiltà da chiunque possa testimoniare, nonché una presa di distanze da parte della società Talos Basket Ruvo, che stasera è protagonista della gara, e da chiunque altro alla vigilia del voto del ballottaggio, trovi opportuno intervenire con toni e contenuti che riportino la tranquillità in città».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Graziano M ha scritto il 17 ottobre 2021 alle 08:26 :

    Ringrazio questi scriteriati "poeti" per avermi convinto (non lo ero) ad andare a votare. Rispondi a Graziano M

    Prisco Rosanna ha scritto il 18 ottobre 2021 alle 16:49 :

    Addirittura...si fa influenzare da poco...io nn ho votato nessuno Rispondi a Prisco Rosanna