Dopo un anno di stop per la pandemia Covid

Torna a Ruvo di Puglia la "Sagra del fungo cardoncello": il programma della 16esima edizione

​Sabato 13 e domenica 14 novembre. L'accesso all'area della Sagra è consentito solo previa esibizione del green pass. La Pro Loco: «L’evento inevitabilmente sarà ridimensionato rispetto alle precedenti edizioni»

Cronaca
Ruvo di Puglia mercoledì 10 novembre 2021
di La Redazione
Sagra del fungo cardoncello (foto d'archivio)
Sagra del fungo cardoncello (foto d'archivio) © Pro Loco Unpli Ruvo di Puglia

Sabato 13 e domenica 14 novembre torna, dopo un anno di assenza a causa della pandemia Covid, la Sagra del fungo cardoncello, a cura della Pro Loco di Ruvo di Puglia, giunta alla 16esima edizione. La Sagra è patrocinata dal Comune di Ruvo di Puglia, in collaborazione con Regione Puglia, Ministero delle Politiche agricole, Parco nazionale dell'Alta Murgia, Puglia Promozione, Unpli Puglia, Camera di Commercio di Bari e Confcommercio.

«La Sagra - fanno sapere dalla Pro Loco - celebra il re della Murgia ed è diventata appuntamento irrinunciabile per la comunità locale, assumendo negli anni un ruolo nevralgico e un carattere fortemente identitario. Oltre alle degustazioni, anche gluten free, tante le attività collaterali di intrattenimento e di spettacolo: visite guidate, spettacoli itineranti, laboratori e gruppi musicali che si esibiranno tra piazza Le Monache e corso Gramsci. A caratterizzare il programma musicale c'è ancora una forte connotazione folk-popolare». L’accesso all’area della sagra sarà consentito solo esibendo il green pass e adottando le misure di sicurezza antiCovid.

Di seguito il programma della due giorni. «L’evento inevitabilmente sarà ridimensionato rispetto alle precedenti edizioni, ma conserverà il suo aspetto di valorizzazione e promozione del territorio» dichiarano dalla Pro Loco.

Sabato 13 novembre

Alle 16.30, apertura stand gastronomici; alle 19, in piazza Le Monache, concerto di musica popolare e tarantella murgiana con i Folkèmigra; alle 20, in piazza Matteotti, lancio di pallone aerostatico a cura della ditta "Biagio Di Rella"; alle 20.30, "Amore a prima svista", spettacolo di cabaret col comico Daniele Condotta, con Mariangela Cardone e Massimo Mondanese; alle 22.30, in corso Gramsci, dj-set di Lu_Jacki.

Domenica 14 novembre

Alle 8, escursione guidata sull'Alta Murgia; alle 10, per le vie del centro storico perfomance itineranti della BirbantBand Street; alle 10, all'Info Point della Pro Loco, laboratorio di ferole con il maestro Lorenzo Stano; alle 12, in piazza Le Monache, concerto di musiche della tradizione popolare con i Tarant Folk; alle 12.30, in piazza Matteotti, lancio di pallone aerostatico a cura della ditta "Biagio di Rella"; alle 16, nelle vie del centro storico performance itineranti della One Beat Drum Line; alle 18, in piazza Le Monache, intrattenimento musicale di Domenico Lobascio; alle 19.30, in piazza Matteotti, lancio di pallone aerostatico a cura della ditta "Biagio di Rella"; alle 20, in corso Gramsci, gruppo folk "Città di Ruvo di Puglia".

In piazza Matteotti, degustazioni gluten free grazie alla collaborazione dell'Associazione Italiana Celiachia Puglia aps. Inoltre, sarà possibile prenotarsi alle visite guidate organizzate dalla Pro Loco. Per info e prenotazioni contattare: 0803615419; 3791281774 (anche Whatsapp); e.mail: prolocoruvodipuglia@libero.it

Le aree destinate al parcheggio auto dei visitatori sono via E. De Filippo (Zona via Terlizzi nei pressi del supermercato Dok); via A. Volta (Zona Via Corato, nei pressi del Liceo Scientifico “Orazio Tedone”); via Pertini (Zona mercatale- ang. dei Floricoltori); viale Cristoforo Colombo (zona Palazzetto dello Sport; sona Pineta. Le aree destinate al parcheggio Pullman sono via Pertini (Zona mercatale- ang. dei Floricoltori); - viale Cristoforo Colombo (Zona Palazzetto dello sport). I parcheggi sono gratuiti, così come l'ingresso all’area della manifestazione. Per coloro che arrivano con il camper, la sosta è consentita nelle aree attrezzate in via M. Minghetti ( zona supermercato Dok); via Scarlatti (angolo viale C. Colombo) accordandosi con l’Associazione CampeRuvo (329.3149868 info@camperuvo.it).

Lascia il tuo commento
commenti