L'aggiornamento

Covid-19, a Ruvo di Puglia registrato un caso positivo. Si tratta di un "rientro da vacanza"

Il paziente risultato positivo al primo tampone, a ferragosto, è risultato negativo ai successivi. Può dirsi guarito. Negativi anche i suoi contatti. Il Primo Cittadino invita a usare le mascherine

Cronaca
Ruvo di Puglia venerdì 28 agosto 2020
di La Redazione
Il sindaco Pasquale Chieco
Il sindaco Pasquale Chieco © CoratoLive.it

In un post sulla pagina istituzionale Facebook, il sindaco Pasquale Chieco comunica che a Ruvo di Puglia, come segnalato dalla Asl, c'è un nuovo caso positivo al Coronavirus: si tratta di una persona di giovane età appena rientrata in città, dopo un periodo di vacanza in altra regione.

«In questi giorni - prosegue il Primo Cittadino - sono attesi gli esiti di altri tamponi effettuati su nostri concittadini di rientro dalle vacanze fuori dalla Puglia.

Quello segnalatoci oggi dalla Asl è l'unico caso accertato in città; colgo infatti l’occasione per comunicarvi che il paziente che a ferragosto era risultato positivo al primo tampone, è poi risultato negativo ai successivi e può dunque dirsi guarito: ne siamo molto felici . Negative al tampone anche tutte le persone che con lui avevano avuto contatti e che erano state poste in isolamento dal dipartimento di prevenzione Asl, ovvero i familiari del paziente, ma anche i volontari del Ser (intervenuti al momento del trasporto del paziente) che sono così tornati alla loro preziosa attività e che saluto con affetto.

Ripeto ancora una volta l'invito a osservare le misure di sicurezza, dall'uso della mascherina al rispetto del distanziamento interpersonale ovunque possibile.

Il nostro comportamento responsabile tutela la salute nostra e di chi ci sta vicino».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Rosanna Prisco ha scritto il 30 agosto 2020 alle 16:35 :

    Sindaco nn basta fare solo multe per chi nn mette la mascherina ma anche a chi nn evita assembramenti Rispondi a Rosanna Prisco

  • Francesco Losciale ha scritto il 29 agosto 2020 alle 15:06 :

    Basta farsi un giro la sera per Ruvo per accorgersi che le persone che rispettano dei principi di cautela tipo mascherina e distanziamento sono una esigua minoranza. Ma tanto i ruvesi le cose che non vanno fanno finta di non vederle. E ignorano quei pochi che hanno senso critico. Rispondi a Francesco Losciale

  • Tony ha scritto il 29 agosto 2020 alle 08:16 :

    Chissá perchè la ieri sera su Via Scarlatti 24 c'era un bel rumoroso assembramento privo di mascherine e distanziamento.... chi si suppone debba controllare queste regole? Rispondi a Tony

  • anacleto berardi ha scritto il 28 agosto 2020 alle 20:24 :

    Sig. Sindaco, il suo invito dovrebbe diventare un ordine perentorio. la cui inosservanza dovrebbe essere sanzionata. in fondo è un piccolo sacrificio per preservare i singoli e la comunità. perchè l'ignoto, con la sua massa preoccupante di gravità, in fondo è dietro l'angolo ... Rispondi a anacleto berardi