Acquisito il parere favorevole di questa mattina da parte della Commissione Comunale di Vigilanza al rilascio dell'autorizzazione all'agibilità

Riapre il Palazzetto dello Sport di viale Colombo. Chieco: «Una grande soddisfazione»

Da domani riprenderanno i primi allenamenti a porte chiuse delle società: entro pochi giorni la Ruvo Servizi organizzerà tutta l'attività sportiva. Appena possibile, la festa di inaugurazione

Cronaca
Ruvo di Puglia lunedì 14 settembre 2020
di La Redazione
Il Palazzetto dello Sport di viale Colombo ristrutturato
Il Palazzetto dello Sport di viale Colombo ristrutturato © Comune di Ruvo di Puglia

«Finalmente è fatta! Dopo il parere favorevole di questa mattina da parte della Commissione Comunale di Vigilanza al rilascio dell'autorizzazione all'agibilità, possiamo annunciare con grande soddisfazione che riapriamo il nostro Palazzetto dello Sport in viale Cristoforo Colombo».

Lo annuncia il sindaco Pasquale Chieco sulla pagina istituzionale Facebook, aggiungendo che «è stato un investimento economico importante per la nostra Amministrazione: 600mila euro ottenuti con un mutuo a tasso zero dall'Istituto del Credito Sportivo per portare a compimento l'adeguamento degli impianti tecnologici della struttura secondo la normativa e la realizzazione ex novo dell'impianto di condizionamento d'aria caldo e freddo.

Tutto questo ci consente di avere ora una struttura perfettamente agibile, a norma, accogliente e inclusiva. Abbiamo infatti individuato un'area protetta a bordo campo per persone con disabilità, che potranno partecipare con i loro accompagnatori alle manifestazioni sportive, e migliorato i servizi igienici non solo per il pubblico, ma anche per atleti e arbitri con disabilità.

Spogliatoi, bagni, sedute: tutto da oggi appare sotto una luce migliore.

A partire da domani riprenderanno i primi allenamenti a porte chiuse delle società in attesa di rientrare: entro pochi giorni la Ruvo Servizi, che gestisce l'impianto e ci accompagna con cura e competenza, organizzerà tutta l'attività sportiva. Appena le regole ce lo consentiranno, apriremo le porte alla città per una festa inaugurale.

Il mio ringraziamento va all'ingegnere Gildo Gramegna, all'assessore Nicola Giordano, all'assessora Monica Filograno, all'impresa, agli ingegneri che hanno progettato e diretto i lavori, all'area 8 e a tutti gli uffici coinvolti negli aspetti amministrativi».

Lascia il tuo commento
commenti