L'aggiornamento

Coronavirus, salgono a 153 i contagi a Ruvo di Puglia

Il Primo Cittadino: ​«Per contenere le occasioni di contagio dobbiamo ridurre al minimo i contatti con persone che non conosciamo e limitare le uscite di casa​»​

Cronaca
Ruvo di Puglia sabato 21 novembre 2020
di La Redazione
Reparti Coronavirus
Reparti Coronavirus © n.c.

«Dai dati in nostro possesso, in questo momento le persone residenti a Ruvo di Puglia che risultano positive al Coronavirus sono 153. A queste si aggiungono 16 isolamenti fiduciari (persone in quarantena, ndr)».

Lo comunica il sindaco Pasquale Chieco sulla pagina istituzionale Facebook

Rispetto all'ultimo aggiornamento ci sono 33 nuovi contagi e 12 guariti o negativizzati.

«Fino a non molto tempo fa - prosegue il Sindaco - , i principali luoghi di contagio erano le strutture sanitarie, negli ultimi giorni però sono aumentati considerevolmente i positivi che non sanno indicare l’origine del loro contagio.

Cosa significa questo?

Significa che il virus circola liberamente, che non ci sono più luoghi completamente sicuri, che per contenere le occasioni di contagio dobbiamo ridurre al minimo i contatti con persone che non conosciamo e limitare le uscite di casa.

Ancora una volta, insomma, tutto dipende dai nostri comportamenti.

Ancora una volta è una questione di responsabilità».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Lospoto Domenico ha scritto il 22 novembre 2020 alle 23:17 :

    Anzicche ingegnarsi in un ordinanza che vieti di sedersi ai seggiolini della villa e del corso del nostro paese,per altro solo per alcuni orari della giornata ,non sarebbe meglio che il sindaco si occupi dei reali assembramenti che si fanno pur semplicemente camminando in ranghi, aimé anche di decine di persone,per le vie della città? Rispondi a Lospoto Domenico

  • Lospoto Domenico ha scritto il 22 novembre 2020 alle 23:06 :

    Anzicche Rispondi a Lospoto Domenico