In omaggio al compianto cantautore

"E...state in periferia" con la conferenza “Alla ricerca della spiritualità di Franco Battiato”

Oggi, alle 20, sul piazzale della chiesa di Santa Lucia. A cura del Coordinamento cittadino di Azione Cattolica. Con Luca Mele. Analisi della musica e dei testi del Maestro a cura di Vincenzo Mastropirro e Rosanna Pellegrini

Cultura
Ruvo di Puglia lunedì 26 luglio 2021
di La Redazione
Franco Battiato al Corato FilMusic Festival, nel 2005
Franco Battiato al Corato FilMusic Festival, nel 2005 © CoratoLive.it

Nell'ambito della seconda edizione di "Estate in periferia", a cura del Coordinamento cittadino di Azione Cattolica per animare i quartieri cittadini più lontani dal centro urbano, oggi alle 20, sul piazzale della parrocchia Santa Lucia, si terrà la conferenza “Alla ricerca della spiritualità di Franco Battiato”.

Vincenzo Mastropirro, flautista e docente di musica alla scuola secondaria di I grado “R. Monterisi”, analizzerà la musica di Battiato mentre il cantautore Luca Mele riproporrà alcuni brani del compianto maestro. L'analisi dei testi sarà a cura di Rosanna Pellegrini, docente di letteratura italiana al Liceo “O. Tedone”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 27 luglio 2021 alle 19:39 :

    Dobbiamo urgentemente ridare al termine "spiritualità" un senso condiviso, puntuale e non generico. Altrimenti vuole dire tutto e niente. Rispondi a Marco

  • Marco ha scritto il 26 luglio 2021 alle 14:57 :

    Il cristianesimo light che cerca altrove quello che invece ha e deve trovare dentro di sé (per comunicarlo agli altri) non funziona più. Se si riduce a Battiato finisce per banalizzarsi. Rispondi a Marco

    Maria P. ha scritto il 27 luglio 2021 alle 14:47 :

    Detto con termini precisi questi sono esperimenti incompiuti di modernismo. Rispondi a Maria P.

  • Maria P. ha scritto il 26 luglio 2021 alle 08:59 :

    Infatti la spiritualità di Battiato va' cercata bene e non è detto che alla fine si riesca a trovarla. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 26 luglio 2021 alle 06:52 :

    Ma l'Azione Cattolica può celebrare una presunta "spiritualità" generica di Battiato? Lo stesso che dichiarò all'Osservatore Roma o di non essere cristiano ma di non essere neppure induista. Un nell'incipit non c'è che dire per parlare di spiritualità. Rispondi a Franco

    Giovanna Tatoli ha scritto il 26 luglio 2021 alle 09:40 :

    Si. Rispondi a Giovanna Tatoli

    Luigi Sparapano ha scritto il 26 luglio 2021 alle 09:23 :

    Nessuna celebrazione, ma solo una riflessione su un protagonista della musica e della cultura italiana (tra l'altro invitato a cantare anche dinanzi a un pontefice) Rispondi a Luigi Sparapano

    Franco ha scritto il 26 luglio 2021 alle 15:08 :

    Ricordi bene Battiato si è esibito davanti a Papa Woytila, pure Baglioni in piazza San Pietro e tanti altri. Ma se togli il Papa e lasci il cantante non è la stessa cosa. Rispondi a Franco

    Franco ha scritto il 27 luglio 2021 alle 13:06 :

    Vedete cari ragazzi di AC dove si arriva a parlar tanto di Battiato? A considerazioni come quelle di "Filipponio". Contenti voi.

    Filipponio ha scritto il 27 luglio 2021 alle 06:15 :

    Aveva più spiritualità Barttiato di tanti papi che si sono succeduti nella storia.

Le più commentate
Le più lette