L'evento

"Concerto della rondine" a Serra Petrullo "Angelus Novus"

​Domenica 1° agosto, alle 20.30, a cura della Fondazione "Angelo Cesareo". Ingresso gratuito. Preferibile la prenotazione. Saranno eseguite musiche di Bach, Vivaldi, Händel ,Gluck, Telemann, A. Scarlatti, Pergolesi

Cultura
Ruvo di Puglia venerdì 30 luglio 2021
di La Redazione
Serra Petrullo
Serra Petrullo "Angelus Novus" © Fondazione Angelo Cesareo

Per il secondo anno consecutivo, dalla sua sede storica - l'atrio del Castello Melodia -, il Concerto della Rondine si trasferirà e si svolgerà nella sede della Fondazione ''Angelo Cesareo'' onlus, Serra Petrullo ''Angelus Novus'', contrada di Ruvo di Puglia, a 3 km dalla città.

Immersi in un orizzonte paesaggistico che, dal Gargano corre al mare, passando per città e lande murgiane, domenica 1° agosto, alle 20.30, i battiti d'ali della rondine volteggeranno sulla musica barocca, tra arie, cantate, partiture strumentali. Diversi gli autori che verranno eseguiti: Bach, Vivaldi, Händel ,Gluck, Telemann, A. Scarlatti, Pergolesi. A interpretarli Marilena Gaudio, soprano; Giulia Calfapietro, mezzo soprano; Margherita Porfido, clavicembalo; Vincenzo Mastropirro, flauto, e il giovane Michele Muggeo, violino.

Ai piedi del casale ottocentesco, il concerto dialogherà e risuonerà con il paesaggio e le penombre della Serra, mentre il ''Viale dei Giusti'', che Serra Petrullo ospita da qualche mese e che si potrà, per l'occasione, visitare, si illuminerà con le sue discrete lucciole, facendo consonanza con le note e le melodie barocche, con i silenzi e il vento.

Il concerto è gratuito e aperto a chi vorrà fruire della musica in altro modo attento.

Preferibile una prenotazione all'indirizzo fondazioneangelocesareo@gmail.com.

Dalle 19 alle 19.30 di domenica, un collaboratore della ''Fondazione'' si troverà presso il Museo Jatta per accompagnare alla Serra del concerto i partecipanti non in grado di raggiungere la sede dell'evento.

 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette