Novità editoriale

Presentazione del volume "Tratturi e transumanza" e dell'app "Percorrere i tratturi"

Il 29 settembre, alle 18.30, sulla piazzetta dell'Infopoint a Ruvo di Puglia. Interverranno Angelo Tedone; Mariano Fracchiolla e Vincenzo Iurilli; Loredana Capone; Rocco Lauciello; Pasquale Chieco; Pasquale De Palo

Cultura
Ruvo di Puglia martedì 28 settembre 2021
di La Redazione
Jazzo del demonio: gli jazzi erano ricoveri stagionali delle pecore in transumanza
Jazzo del demonio: gli jazzi erano ricoveri stagionali delle pecore in transumanza © www.catasto.fspuglia.it

Mercoledì 29 settembre, alle 18.30, nella piazzetta antistante l'Infopoint Pro Loco di Ruvo di Puglia (via Veneto 44), saranno presentati il volume “Transumanza e tratturi: orgoglio dei pastori pugliesi” e l'app “Percorrere i tratturi”, un supporto tecnologico che si configura come una “traduzione in immagini” della pubblicazione.

Interverranno Loredana Capone, presidente del Consiglio regionale della Puglia; Pasquale Chieco, sindaco del Comune di Ruvo di Puglia; Rocco Lauciello, presidente dell’Unpli Puglia; Angelo Tedone, autore del volume; Mariano Fracchiolla e Vincenzo Iurilli, creatori dell’app dedicata ai tratturi; Pasquale De Palo, Dipartimento di Medicina Veterinaria Università degli Studi di Bari.

La pubblicazione è inserita nella linea editoriale “Leggi la Puglia”, in cui confluiscono tutte le pubblicazioni del Consiglio Regionale della Puglia realizzate con il coordinamento della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale.

Le attività di ricerca sono state realizzate in attuazione del Protocollo d’intesa tra il Consiglio regionale della Puglia e il Comitato regionale Pro Loco Puglia (Unpli Puglia), stipulato con la finalità principale di far conoscere, salvaguardare e valorizzare il patrimonio storico-culturale italiano, di cui è ricca la Puglia, mediante la realizzazione di App, di pubblicazioni e di allestimenti. L'obiettivo del Protocollo è quello di offrire un’opportunità di crescita sociale, civile ed economica ai pugliesi e ai turisti, essendo la posizione geografica della Puglia strategica per incontri di culture diverse.

L’obiettivo della linea editoriale, approvata con delibera n. 151/2018 dell’Ufficio di Presidenza, è quello di valorizzare la Puglia, il suo territorio, le sue tradizioni, il suo patrimonio culturale, nonché l’Istituzione consiliare stessa.

Tutte le pubblicazioni sono edite, oltre che in formato cartaceo, anche in formato digitale scaricabile gratuitamente dal sito di Teca del Mediterraneo, la biblioteca del Consiglio regionale della Puglia, al link https://biblioteca.consiglio.puglia.it/linea-editoriale-leggi-la-puglia-.  Si assicura così la condivisione e la fruibilità dei contenuti a un ampio pubblico.

Il libro

La pubblicazione, edita da Unpli Puglia  con il sostegno del Consiglio Regionale della Puglia, traccia un excursus storico della transumanza con riferimento alla politica adottata da Ferdinando I D'Aragona a sostegno dell'attività pastorale e dell’economia basata sul commercio della lana, del latte e derivati. Attraverso tratturi, tratturelli e bracci i pastori abruzzesi e molisani hanno avuto per tre secoli la possibilità di svernare con le loro greggi in Puglia arrivando fino a Grumo Appula, dove aveva termine l'ultimo tratto del Regio Tratturo con origine da L'Aquila.

La transumanza aveva inizio il 29 settembre quando si venerava San Michele Arcangelo a cui erano devoti i pastori, in coincidenza con la fiera di attrezzi agricoli e animali di Ruvo di Puglia, e si concludeva l'8 maggio, allorquando il Santo veniva festeggiato nel santuario di Monte Sant'Angelo dove si recavano i pastori prima del rientro ai propri paesi.

L'autore si sofferma in particolare sul Bosco di Ruvo, sui modi di vita dei pastori e l'organizzazione della giornata di lavoro, pubblicando in appendice un elenco delle erbe medicali e non da loro utilizzate e un dizionario della transumanza

Lascia il tuo commento
commenti