Nel 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri

"Inferno a Serra Petrullo": Dante e una residenza artistica nell'Alta Murgia. Il programma

A cura della Fondazione "Angelo Cesareo". Inaugurazione il 1° ottobre p.v. La residenza artistica permarrà sino al 3 ottobre. A convegni, concerti, monologhi e mostre si accede nel rispetto delle norme di sicurezza antiCovid

Cultura
Ruvo di Puglia mercoledì 29 settembre 2021
di La Redazione
"Inferno a Serra Petrullo" © Fondazione Angelo Cesareo

La Fondazione “Angelo Cesareo” di Ruvo di Puglia comunica l’apertura della residenza artistica intitolata “Inferno a Serra Petrullo”, nata da un’idea del suo presidente Nicola Cesareo, condivisa, sviluppata e curata da Pietro De Scisciolo, responsabile dell’area "Arti Visive".

Dal 1° al 3 ottobre, in contrada Serra Petrullo, undici artisti del panorama pugliese - già con un significativo percorso artistico-professionale alle spalle – saranno impegnati nella realizzazione di progetti, installazioni site-specific e sculture attinenti il tema prescelto, al fine di promuovere una radicale, collettiva e personale riflessione su alcuni capitoli, figure e versi dell’Inferno di Dante, nell’anno in cui ricorre il settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Sviluppando coerentemente gli scopi statutari e progettuali della Fondazione, le opere dialogheranno con il paesaggio circostante e l’annesso casale ottocentesco, per valorizzare le risorse paesaggistico-culturali del territorio murgiano e per sperimentare altresì percorsi e intrecci multidisciplinari e performativi.

Gli artisti in residenza sono Flavia Carolina D’Alessandro, Vincenzo De Sario, Pietro De Scisciolo, Pietro Di Terlizzi, Stefano Faccini, Vito Maiullari, Cristina Mangini, Marco Mariano, Mauro Antonio Mezzina, Federica Claudia Soldani e Claudia Venuto.

La manifestazione è aperta al pubblico e sono previsti, durante la residenza, concerti itineranti, mostre, laboratori e letture.

Venerdì 1° ottobre, in prima serata, sarà presentato il catalogo, primo volume della collana “Alma Musae”, della precedente edizione dal titolo ''Echi, Silenzi e Visioni'' con contributi critici di Michela Laporta, curatrice e storica dell’arte esperta di contemporaneo, e di Rosalinda Romanelli, docente di Storia dell’Arte Medievale all’Accademia di Belle Arti di Bari. Le stesse avranno il compito di visiting curator, coadiuvando gli artisti nella tre giorni, interagendo e confrontandosi con loro per mettere a fuoco gli aspetti più significativi di ciascuna opera.

Durante l’evento si proporrà e si promuoverà anche l’adozione, in forma di comodato d’uso, di alcune installazioni da parte di enti pubblici e privati, nonché scuole e aziende, al fine di favorire, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, l’opportuno sviluppo di permanenti e virtuosi circuiti fruitivi tra arte e città, arti visive e cittadini.

Inoltre, la Fondazione “Angelo Cesareo” presenta “Consunzioni”, doppia personale di Franco Cortese e Paolo Desario, che avrà luogo nelle sale del casale ottocentesco di Serra Petrullo.

Patrocinano l'evento il Comune di Ruvo di Puglia, l'Accademia di Belle Arti di Foggia, l'Accademia di Belle Arti di Bari, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Fai Puglia, Eclettica Cultura dell’Arte, Apulia Land Art Festival, UnconventionArt per l’Arte Mai Vista, Associazione ArteVives.

Di seguito il programma

Venerdì 1° ottobre 2021

ore 9, arrivo degli artisti a Serra Petrullo ‘’Angelus Novus’’. Presentazione della residenza artistica e inizio dei lavori;

ore 18, Consunzioni, Casale di Serra Petrullo: Inaugurazione della doppia personale di Franco Cortese e Paolo Desario. Introduce Nicola Cesareo;

ore 19, presentazione, nella collana ‘’Alma Musae’’, del catalogo della precedente edizione Echi, Silenzi e Visioni. Interverranno Michela Laporta e Rosalinda Romanelli.

Sabato 2 ottobre 2021

ore 9, continuazione dei lavori;

ore 18.30dalla ‘’Selva oscura’’, attraverso bolge infernali a ‘’riveder le stelle’’, concerto itinerante

con Daniela Ippolito all'arpa e voce (nel ''ruolo'' di Dante) e Leonardo Di Gioia alla fisarmonica (nel

''ruolo''dei Dannati).

Domenica 3 ottobre 2021

ore 9, ripresa dei lavori;

ore 13, chiusura dei lavori;

ore 16.30, presentazione delle opere eseguite durante la residenza artistica, a cura di Michela Laporta e Rosalinda Romanelli;

ore 18.30, conclusioni con l'intervento di Carlo Palmisano, direttore di Apulia Land Art Festival e UnconventionArt per l'Arte Mai Vista, Pietro De Scisciolo e Nicola Cesareo;

ore 19, recital di Franco Martini All'Inferno, con messer Alighieri e il signor F. M.

Opening: venerdì 1° ottobre 2021, ore  9

Fino a domenica 3 ottobre 2021

Accesso regolato secondo le vigenti norme antiCovid 19

Info: Fondazione “Angelo Cesareo” - +393468589500 - +393383263134 - mail: fondazioneangelocesareo@gmail.comweb: www.fondazioneangelocesareo.it FB: https://www.facebook.com/SerraPetrulloAngelusNovus

Lascia il tuo commento
commenti