“F@Mu” 2018

Domenica tornano le “Famiglie al museo”

​“Piccolo ma prezioso” è il tema dell’edizione di quest’anno. Per l’occasione, nei luoghi della cultura ruvesi sono in programma cinque laboratori didattici con attività ludico-creative per tutti​

Cultura
Ruvo di Puglia mercoledì 10 ottobre 2018
di La Redazione
“F@Mu” 2018
“F@Mu” 2018 © F@Mu

Domenica 14 ottobre, per il secondo anno, Ruvo di Puglia aderisce a “F@Mu”: la Giornata nazionale delle “Famiglie al museo”. Tema dell’edizione 2018 sarà “Piccolo ma prezioso”, con iniziative mirate a ribadire non solo la grande ricchezza rappresentata dalle piccole realtà museali, ma anche l’importanza di avvicinare ai musei i visitatori più giovani, veri protagonisti della giornata.

La città accoglierà le famiglie nel Museo del libro di via Alcide De Gasperi 26, nel Museo archeologico Jatta di piazza Giovanni Bovio 35 e nella Pinacoteca comunale d’Arte contemporanea di via Madonna delle Grazie 2. Per l’occasione sono in programma cinque laboratori didattici con attività ludico-creative.

Il Museo del libro proporrà per i piccoli ospiti “Con l’indovinello trova il tassello”, una caccia al tesoro tra le sale decorate di palazzo Caputi per avventurarsi nella storia antica del nostro paese. In Pinacoteca il percorso per immagini “Abbasso il selfie, viva l’autoritratto” guiderà i bambini e le loro famiglie lungo il cammino dell’arte della raffigurazione del sé, dai primi autoritratti fino ai celebri autoscatti dei nostri giorni.

Le iniziative, nate in ambito bibliotecario, si avvalgono del proficuo contributo organizzativo di sette alunni della 4° D del liceo “Tedone” di Ruvo di Puglia, impegnati nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

A cura degli operatori dell’associazione culturale Kuziba sono i due laboratori dedicati al rapporto tra pittura e teatro e al cartoon attraverso le tecniche digitali. Dalle 10.30 in Pinacoteca sarà possibile partecipare a “Soqquadro! Il teatro incontra la pittura”, finalizzato ad avvicinare, attraverso il gioco, bambini e genitori a differenti forme artistiche e a esplorarne la commistione.

Dalle 16.30 nel Museo del libro, si potrà partecipare a “Cartoon lab” per realizzare, con la guida di Beatrice Mazzone, un cartone animato ideato, scritto e animato dai partecipanti.

A ogni laboratorio potranno partecipare massimo 20 bambini accompagnati dai loro genitori. Per le prime due attività sono previsti due turni, uno mattutino (dalle ore 10.30) e l’altro pomeridiano (dalle 16.30).

La partecipazione è gratuita, ma necessita di prenotazione presso il Museo del libro o telefonando al numero 080.3611513 (dal lunedì al sabato ore 9–13, e dal lunedì al giovedì, ore 16–18) o scrivendo a biblioteca@comune.ruvodipuglia.ba.it

“Giocando s’impara” è invece il titolo del laboratorio previsto al Museo Jatta, che avrà per oggetto i vasi archeologici a tema sportivo.

«La rete dei nostri musei cittadini - ha detto l'assessore alla Cultura Monica Filograno – è una componente fondamentale della nostra politica di sviluppo culturale del territorio. Nella nostra visione, un museo è un luogo pubblico vivo, con le porte sempre aperte, produttore di eventi e di momenti di socialità e di formazione per cittadini di tutte le età.

Anche grazie al ruolo che la Regione Puglia ci ha affidato di unico hub culturale barese nell’ambito del progetto "Musei che raccontano la Puglia", stiamo lavorando alla realizzazione di programmi in grado di avvicinare ai musei il pubblico dei giovanissimi secondo una concezione che intende fare di queste strutture motori pulsanti della vita cittadina».

Lascia il tuo commento
commenti