La due giorni a cura di Puglia design store

Sabato e domenica “Botteghe aperte", tra innovazione e tradizione

Workshop per adulti e bambini, dimostrazioni, visite guidate e degustazioni di prodotti tipici del territorio. ​Il programma, gli itinerari e le modalità di iscrizione, obbligatoria e gratuita

Cultura
Ruvo di Puglia martedì 23 aprile 2019
di La Redazione
Botteghe aperte
Botteghe aperte © Botteghe aperte

Puglia Design Store, concept store ospitato all’interno dello Spazio Murat in piazza del Ferrarese a Bari, che propone una selezione di oggetti realizzati da designer e artigiani del territorio, organizza la prima edizione di “Botteghe aperte - I luoghi dove si pensano e si fabbricano le cose".

Si tratta di due giornate, il 27 e 28 aprile prossimi, di itinerari turistici tra le botteghe di Ruvo di Puglia: un'immersione nei luoghi della produzione manifatturiera, espressione di tradizione e innovazione.Un weekend dedicato a workshop e degustazioni, con un format adatto anche alle famiglie con bambini.

Programma e itinerari

27 aprile – Innovazione

- 9.30, La Capagrossa Coworking: Incontro con i partecipanti, presentazione progetto e distribuzione gadget;

- 10.00, WoodTec: Visita del laboratorio e inizio del workshop con dimostrazione del taglio legno;

- 11.00, Crea3D: Visita al laboratorio e negozio. Dimostrazione di scansione tridimensionale e stampa 3d;

- 11.45, Lucedesign Nuovaelettrica: Esposizione del prodotto "Light-Stone" diElectra di Gaetano Di Gregorio;

Esposizione della linea "Archinluce" dell'architetto Nicola Balducci;

- 12.30, Luci e Suoni d'Artista - Ruvo di Puglia: Visita ai laboratori: un’opera d’arte collettiva a cura del Comune di Ruvo di Puglia. Esposizione degli artefatti realizzati durante le ultime edizioni e presentazione del progetto;

- 12.30, La Capagrossa Coworking: Visita allo spazio di Coworking con presentazione su “L’artigianato digitale come strumento narrativo del territorio”:

Workshop adulti: Laboratorio di assemblaggio e rilegatura di un quadernetto a cura di Zabar;

Workshop bambini: Laboratorio di timbrini per disegnare nuovi mondi, per inventare nuovi modi di vedere ciò che ci circonda a cura di Laboratori Tanè e La Capagrossa Coworking;

13.30 La Capagrossa Coworking: Degustazione di cucina etnobotanica pugliese e lucana a cura di Mezza Pagnotta presso lo spazio della Capagrossa Coworking.

28 aprile - Tradizione

- ore 9.30, Cattedrale di Ruvo: Incontro con i partecipanti, presentazione progetto e distribuzione dei gadget;

- 10.00, Vela Blu Maglificio: Visita allo store del Maglificio Vela Blu;

- 10.30, Di Ceglie Design: Esposizione dei prodotti realizzate dai fabbri Di Ceglie e descrizione dei processi di cesellatura dei metalli;

- 11.00, Arte e restauro di Emanuela Tedone e di Maria Cantatore: Visita al laboratorio di arte e restauro ed esposizione di elementi intagliati e intarsiati;

- 11.30, Mocambo: Visita alla storica gelateria artigianale;

- 12.00, Spazio Apriti Ruvo:

Visita delle creazioni di Flora Anselmi: lavorazione del tombolo;

Workshop (adulti e bambini): Creazione di braccialetti con la tecnica del tombolo;

Anna Catino: visita dei panierini in vimini;

Workshop (adulti e bambini): Dimostrazione della creazione di piccoli panierini;

Alla fine dei workshop ai partecipanti sarà regalato un gadget dimostrativo;

- 13.30 Degustazione a cura di Cascione Ettore Panificio, presso lo spazio del Duc: prodotti tipici pugliesi da forno.

La partecipazione per entrambe le giornate è libera e gratuita, ma è obbligatoria l'iscrizione compilando il form al seguente link.

Lascia il tuo commento
commenti