Le celebrazioni per "il rubastino"

50 anni di satira politica in città, quattro ex sindaci oggi al convegno sul “senso del ridicolo”

​Saranno presenti Lia Caldarola, Saverio Fatone, Vito Nicola Ottombrni e Matteo Paparella; moderatore della serata Michele D’Ingeo​. La mostra delle vignette sarà visitabile fino a domenica 19 maggio

Cultura
Ruvo di Puglia giovedì 16 maggio 2019
di La Redazione
La satira politica ne il rubastino
La satira politica ne il rubastino © Pro Loco Ruvo

Il “senso del ridicolo”: può essere definito così il fil rouge del convengo dal tema “La satira politica ne il rubastino” che si terrà questo pomeriggio alle 19.30 nella sala conferenze dell’ex convento dei Domenicani, oggi sede della Pinacoteca comunale di Arte Contemporanea.

Sarà un’esplorazione culturale e antropologica, una sorta di "safari" nei temi dell’umorismo e dell’ironia. Un safari divertente, ma non futile, da cui emergeranno i personaggi che hanno caratterizzato gli ultimi 50 anni di storia politica della città di Ruvo di Puglia visti dalla lente divertente della satira e dell'umorismo.

Insieme a Domenico Scarongella, “complice” e autore dei disegni caricaturali esposti, seguiranno le testimonianze dei sindaci degli ultimi vent’anni della città: Lia Caldarola, Saverio Fatone, Vito Nicola Ottombrni e Matteo Paparella; moderatore della serata Michele D’Ingeo.

L’incontro pubblico segue l’inaugurazione dell’omonima rassegna vignettistica avvenuta sabato scorso e liberamente visitabile fino al 19 maggio tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dal martedì alla domenica dalle 18 alle 20. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Lascia il tuo commento
commenti