Alle 19

Una serata per raccontare “il rubastino contenitore di Storia e Storie”

Nella piazzetta antistante l’InfoPoint interverranno Rocco Lauciello, Cleto Bucci, Giacomo Campanale, Davide Ciardi e Annamaria Di Bitonto. A seguire il quartetto d'archi "Amici della musica"​​​

Cultura
Ruvo di Puglia venerdì 20 settembre 2019
di La Redazione
il rubastino un contenitore di Storia e Storie
il rubastino un contenitore di Storia e Storie © Pro Loco Unpli Ruvo di Puglia

Questo pomeriggio alle 19 nella piazzetta antistante l’InfoPoint, la Pro Loco di Ruvo di Puglia promuove l’appuntamento dal titolo “il rubastino un contenitore di Storia e Storie”.

L’incontro è un nuovo evento del ricco programma celebrativo del 50esimo anniversario della fondazione della rivista, promosso nell’ambito del bando straordinario in materia di cultura e spettacolo vinto dal comitato regionale delle Pro Loco di Puglia (Unpli).

Un appuntamento che dedica uno spazio inedito a quelle Storie che contribuiscono a comprendere la nostra Storia: le rivoluzioni silenziose, in campo culturale e sociale, che hanno cambiato la vita delle persone, la Storia della città.

Nelle pagine di questa pubblicazione si incontrano gli argomenti e i temi d’attualità; le emergenze archeologiche del territorio; la Torre del Pilota sulla cui distruzione ancora ci si interroga; le terme romane, piccole, ma di buona fattura; le tradizioni attive fino a non molto temo fa, le cui origini risalgono a periodi antichissimi e che vengono analizzate in modo non banale. Le storie del territorio vengono raccontale alla luce delle vicende che hanno interessato la nostra località. Il tutto accompagnato da una notevole documentazione fotografica e storica che dà al lettore argomenti di riflessione sul nostro passato e aiuta nella comprensione di non poche usanze e abitudini dei nostri giorni.

Questo eccezionale patrimonio documentario riveste una grande importanza per la ricostruzione delle vicende economiche e sociali del territorio e di tutto il Paese.

A raccontare tutto ciò, oltre al presidente della Pro Loco Rocco Lauciello, interverranno coloro che hanno collaborato e dato lustro alla stesura di questa storica rivista: Cleto Bucci, Giacomo Campanale, Davide Ciardi e Annamaria Di Bitonto.

La Pro Loco di Ruvo di Puglia, attraverso l’iniziativa, vuole promuovere una campagna di sensibilizzazione proponendo la conservazione e la tutela di questo singolare patrimonio documentario che ha una così stretta connessione col territorio.

Nel corso della serata saranno distribuite alcune delle copie dei più importanti numeri della rivista in attività di promozione della lettura.

Concluderà la serata il concerto del quartetto d'archi dell’associazione "Amici della musica". Alessandro Fiore (violino I), Clelia Sguera (violino II), Vincenzo Anselmi (viola) ed Elia Ranieri (violoncello), coordinati dal maestro Anselmi, interpreteranno brani della tradizione classica per quartetto d'archi in partitura originale e trascrizione.

L’iniziativa rientra nell’ambito degli interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio degli InfoPoint turistici dei comuni che aderiscono alla rete regionale, finanziati dall’Assessorato al Turismo della Regione Puglia per il Piano Strategico, in sinergia con l’Assessorato al Turismo della Città di Ruvo di Puglia, la Pro Loco e l’associazionismo locale.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Lascia il tuo commento
commenti