Il patrono delle mamme e dei bambini

San Gerardo Maiella, il programma dei festeggiamenti

​Oggi il trasferimento del simulacro del Santo dall’istituto delle Suore Gerardine alla parrocchia di Santa Lucia​. Mercoledì la celebrazione conclusiva con la preghiera di affidamento delle gestanti​

Cultura
Ruvo di Puglia sabato 12 ottobre 2019
di La Redazione
San Gerardo Maiella
San Gerardo Maiella © 2C Service

Si celebra in questi giorni la festività di San Gerardo Maiella, patrono delle mamme e dei bambini.

Si comincia oggi alle 19.15, col trasferimento del simulacro del Santo dall’istituto delle Suore Gerardine alla parrocchia di Santa Lucia (lungo via A. Mario, Via G. Mameli e via Oberdan). Al termine, la recita di una preghiera e l’intronizzazione.

Da domani a martedì, il triduo si terrà a partire dalle 18.30 con la recita del Rosario, seguita alle 19 dalla Santa Messa presieduta dal padre redentorista Luigi Memoli

Domani mattina, alle 10.30, ci sarà il giro della bassa banda per le vie del quartiere; mentre al termine della celebrazione eucaristica pomeridiana sarà proiettato il documentario sulla vita di San Gerardo dal titolo “Lo spettacolo sull’acqua”.

Martedì, alle 20.30, adorazione eucaristica e commemorazione presiedute da don Vito Martinelli.

Nel giorno della festa, mercoledì 16 ottobre, le messe al mattino si terranno alle 8.30 e alle 10. Alle 18 la recita del Rosario e alle 18.30 la celebrazione conclusiva con la preghiera di affidamento delle gestanti al Santo. Seguirà la processione, accompagnata dalla storica premiata Bassa musica città di Carbonara “U friskett”, alla quale prenderanno parte le autorità civili e militari.

Al termine, la tradizionale distribuzione dei panini benedetti, il bacio della reliquia e, a conclusione della serata, l’esibizione dell’artista Piripicchio.

Lascia il tuo commento
commenti