Ruvo Città che legge e crea

“Storie d’argilla. Giochi e oggetti dell’infanzia dei nostri antenati”, laboratori al Museo Jatta

La partecipazione è riservata a un gruppo classe di scuole elementari e/o medie ed è gratuita. Evento a cura dell’associazione In folio, nell’ambito di “Ruvo Città di Libereroi e Liberattori”

Cultura
Ruvo di Puglia giovedì 16 gennaio 2020
di La Redazione
Seconda stanza del Museo Nazionale Jatta
Seconda stanza del Museo Nazionale Jatta © Museo Nazionale Jatta

Nell’ambito del progetto “Ruvo di Puglia - città di LiberEroi e LiberAttori”, l’Associazione culturale In folio, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale Jatta, propone lunedì 20 gennaio, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, “Storie d’argilla. Giochi e oggetti dell’infanzia dei nostri antenati”, laboratorio per bambini e ragazzi. Esperienza ricca di letture, scoperte e archeogiochi.

Dopo una breve passeggiata nel Museo in compagnia di divinità ed eroi straordinari, dei quali saranno lette storie fantastiche e mitiche imprese, ci si soffermerà sugli oggetti e sui giochi d’infanzia. Si scoprirà insieme l’amore che i nostri antenati riservavano ai più piccoli attraverso le testimonianze storiche che ancora oggi custodiamo, se ne impareranno i nomi e si giocherà con l’archeologia.

Un laboratorio in cui saranno ascoltate storie che vengono da lontano; saranno scoperti dettagli archeologici nascosti alla vista immediata; si giocherà con le immagini.

Il laboratorio ha una durata di circa 2.30 ore

La partecipazione è riservata a un gruppo classe di scuole elementari e/o medie ed è gratuita.

Per informazioni Elisabetta Stragapede - In folio Associazione Culturale infolio.associazione@gmail.com Telefono: 3456383783.

Per essere aggiornati su tutte le iniziative del progetto www.leggoaruvo.it

Ruvo di Puglia - città di LiberEroi e LiberAttori è un ricco e articolato percorso di promozione e sensibilizzazione alla lettura, realizzato dal Comune di Ruvo di Puglia con il finanziamento del Mibac Centro per il Libro e la Lettura. Affidataria dell'esecuzione del progetto è l'Associazione Culturale Calliope, impegnata da anni nella diffusione del valore della lettura, che ne realizzerà i contenuti in collaborazione con le Associazioni Kuziba, Tra il dire e il fare,In Folio, La Capagrossa, La Mancha, Librogirotondo e la Libreria L'Agorà-Bottega delle Nuvole, realtà firmatarie, insieme alle Istituzioni Scolastiche ruvesi e al Comune di Ruvo di Puglia del locale Patto per la Lettura siglato il 12 dicembre 2017.

Lascia il tuo commento
commenti