La community dei pugliesi

Ruvo-Venezia a/r. Il racconto di Giuseppe a "Inchiostro di Puglia"

«Si scende a casa seguendo i colori dell'Adriatico con un gruppo di neo architetti dell'Università di Venezia: vagheremo tra Ruvo, Minervino, Polignano e il Salento»

Da Facebook
Ruvo di Puglia sabato 24 agosto 2019
di La Redazione
Giuseppe e i suoi amici tornati a Ruvo per le vacanze
Giuseppe e i suoi amici tornati a Ruvo per le vacanze © Nc

«Caro inchiostro di Puglia, come tutti quelli che "‘lasciano" la Puglia prima per studio e poi per lavoro, ma la portano sempre nel cuore, anche questa estate "si scende" a casa seguendo i colori dell’Adriatico fino al nostro blu! E stavolta ritorno a casa con un gruppo di laureati e laureandi architetti dell’Università Iuav di Venezia, dove lavoro. Più qualche infiltrato delle Marche. Vagheranno, vagheremo tra Ruvo di Puglia, Minervino Murge, Polignano a mare e il Salento».

È questo il pensiero di Giuseppe Caldarola, architetto dello Iuav (Istituto Universitario di Architettura di Venezia) affidato a "Inchiostro di Puglia", la community che raccoglie i pugliesi e gli amanti della Puglia sui social network, che lo ha prontamente pubblicato raccogliendo molti apprezzamenti. Nella foto che correda il post si vede il gruppetto capitano dal ruvese, tutto rigorosamente vestito con le magliette di "Inchiostro di Puglia", che posa su una terrazza sul mare che potrebbe benissimo essere a Polignano a mare.

«Chissà - prosegue Giuseppe - se loro adotteranno la Puglia come seconda casa e se la Puglia adotterà loro...Nel frattempo hanno già capito che la Puglia è uno stato d’animo!».


Lascia il tuo commento
commenti