La nota

M5S di Ruvo di Puglia: «Sosteniamo Chieco, ma non presentiamo una lista». I motivi

​«È una scelta coerente al nostro principio fondante di partecipazione attiva alla cosa pubblica. I cittadini, non necessariamente eletti, possono e devono essere protagonisti delle decisioni istituzionali»

Politica
Ruvo di Puglia lunedì 06 settembre 2021
di La Redazione
La nota degli attivisti del Movimento 5 stelle di Ruvo di Puglia
La nota degli attivisti del Movimento 5 stelle di Ruvo di Puglia © M5S Ruvo di Puglia

In una nota, la sezione ruvese del Movimento Cinque Stelle spiega i motivi per cui, pur sostenendo la ricandidatura del sindaco uscente Pasquale Chieco, non ha presentato una propria lista alle Amministrative del 3 e 4 ottobre. 

«Il M5S di Ruvo di Puglia - spiegano gli attivisti - ha collaborato al progetto della coalizione a sostegno del candidato sindaco Pasquale Chieco, tuttavia non presenterà la sua lista alle elezioni amministrative prossime. 

È una scelta coerente al nostro principio fondante di partecipazione attiva alla cosa pubblica. 

Da sempre sosteniamo che i cittadini, non necessariamente eletti, possano e debbano essere protagonisti delle decisioni istituzionali. È una forte dimostrazione di passione per il bene comune, ben lontana da personalismi ed interessi personali. 

Ambiente e animali, mobilità e sviluppo sostenibile, comunità energetica, digitalizzazione, legalità e solidarietà.

Sono i temi che abbiamo messo al centro del dialogo con il sindaco Pasquale Chieco e la sua coalizione. 

Ringraziamo per aver ascoltato le nostre sensibilità e per averci dato la possibilità di essere coautori nella definizione di un disegno al passo con i tempi per la nostra città. 

Il nostro contributo e il nostro sostegno sono dovuti a una condivisione di idee e di programmi. Adesso è il momento di lavorare tutti insieme.

Riconosciamo il lavoro sin qui svolto, ma tanto c'è ancora da fare e vigileremo affinché le nostre proposte vengano attuate. 

Per i cittadini ruvesi continueremo a essere un faro acceso sull'Amministrazione: ci faremo carico delle loro istanze e li supporteremo nel rapporto con le Istituzioni. 

Il silenzio che ha contraddistinto il nostro operato nell'ultimo periodo è dovuto a una rottura con il passato. 

Alcuni attivisti hanno preferito allontanarsi dal progetto e a loro vanno i nostri auguri per le nuove esperienze; nuovi si sono avvicinati e soprattutto a loro va il nostro sostegno per far sì che il loro entusiasmo non si spenga e perduri nel tempo.

L'obiettivo è creare un movimento politico stabile sul territorio, che non lasci smarriti i suoi elettori, i suoi attivisti e simpatizzanti agli appuntamenti elettorali.

Come ha ricordato il nostro Presidente Giuseppe Conte, il nostro sistema politico ha ancora bisogno di un Movimento 5 stelle che sia, con la sua barra dritta, orientato all'innovazione e che tenga alta la soglia dell'etica pubblica.

L'augurio è che il nostro desiderio di partecipazione si estenda e cresca sempre di più e invitiamo chiunque, interessato o anche solo mosso dalla curiosità, ad avvicinarsi al nostro gruppo. 

Siamo ciò in cui crediamo».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • G. R. ha scritto il 06 settembre 2021 alle 21:03 :

    Da sempre si è detto che il movimento dei pentastellati fosse una meteora e che prima io poi il loro “pensiero politico” sarebbe imploso. Basti vedere quante defezioni tra le fila dei loro parlamentari dopo i primi mesi quando erano chiamati alla restituzione dei propri compensi a fine mese. Sono tutti della stessa razza e chi ha dato loro fiducia, oggi si morde le dita; per tanto non presentarvi è la migliore scelta per non fare brutte figure. Alle prossime elezioni politiche saranno terrificanti i risultati delle urne per voi che speravate nel cambiamento. Rispondi a G. R.

  • Pino Rana ha scritto il 06 settembre 2021 alle 16:42 :

    Care stelline fate bene a non presentare una propria lista,rischiate un risultato da prefisso telefonico, una figuraccia.Restate a casa sul divano a godervi ancora per poco il reddito dei mantenuti. Rispondi a Pino Rana

  • Piero coli ha scritto il 06 settembre 2021 alle 14:39 :

    Avete scritto:" continueremo ad essere un faro acceso sull'amministrazione" ma fino ad oggi dove eravate? La lampada del faro si era bruciata? Oppure eravate sul divano con il reddito di cittadinanza e la lampada spenta? Non vi vergognate di Giuseppi e delle sue brutte cadute? Andate a lavorare che forse è meglio. Se ne siete capaci. Rispondi a Piero coli

  • Calimero nero ha scritto il 06 settembre 2021 alle 13:42 :

    Non serve a voi presentare una lista perché nonostante i vostri proclami e le vostre promesse non mantenute anche a livello nazionale siete diventati di fatto una costola del PD cioè due facce della stessa medaglia.Ma secondo voi chi sarà il cittadino che darà voti per voi? Bu ! Buona notte ai suonatori che andarono per suonare ma furono suonati. Rispondi a Calimero nero

  • Domenico fiore ha scritto il 06 settembre 2021 alle 09:36 :

    Ciao ,ma esiste una sede? Rispondi a Domenico fiore

    Pippo ha scritto il 07 settembre 2021 alle 04:22 :

    Ciao ragazzi ciao , dice il verso di una canzone di Adriano Celentaño ma perché..............ciao ragazzi ciao, ciao ragazzi ciao , il silenzio sarebbe ..................... Rispondi a Pippo

Le più commentate
Le più lette