Amministrative 2021

L'assessora regionale Maurodinoia a Ruvo per parlare di trasporti e mobilità sostenibile

Oggi, alle 20.15, all'Hotel Pineta. Intervengono il candidato sindaco Pasquale Chieco e Massimo Maiorano, componente Commissione Mobilità del Collegio degli esperti del Presidente della Regione Puglia

Politica
Ruvo di Puglia giovedì 14 ottobre 2021
di La Redazione
Anita Maurodinoia
Anita Maurodinoia © Regione Puglia

Oggi, alle 20.15 all'Hotel Pineta, in via Carlo Marx 5, a Ruvo di Puglia, nell'ambito della campagna elettorale a sostegno del candidato sindaco Ninni Chieco, il Partito Democratico organizza un incontro sul tema "Trasporti e mobilità sostenibile".

Introduce Ciccio Cecalupo, coordinatore cittadino del Pd. Intervengono Pasquale Chieco, candidato sindaco per il Centro Sinistra; Anita Maurodinoia, assessora regionale ai Trasporti; Massimo Maiorano, componente Commissione Mobilità del Collegio degli esperti del Presidente della Regione Puglia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Calimero nero ha scritto il 15 ottobre 2021 alle 10:05 :

    Ma bisogna andare in Spagna o altro per vedere queste cose? Ci compriamo un bel cavallo e non si parla più di queste cavolate.Ora tutti si preoccupano di mobilità sostenibile e di dieta ma qualche uno mi sa dire perche le ditte produttrici di auto continuano a produrre e ricevono incentivi anche dallo stato?Ora se allo stato togliamo le varie tasse che paghiamo con assicurazione, bollo e balzelli vari mi sa spiegare come si regge la finanza dello stato? Carissima assessora Maurodinoia ma se è lecito chiederle lei come viaggia in bici per rispetto della mobilità sostenibile oppure in auto di gran lusso? Certamente sono tutte cavolate per ingannare i poveri elettori e per sperperare soldi su cose che non servono a niente. Rispondi a Calimero nero

  • Graziano ha scritto il 14 ottobre 2021 alle 20:11 :

    Poi vedremo se questa mobilità sostenibile sarà davvero sostenibile a livello economico. Ora sono tutti bravi a fare i piazzisti del green ma poi quando ci toccherà pagarlo saranno dolori per tutti. Le bollette elettriche e del gas sono solo l'anticipo. Rispondi a Graziano

    Uomo nero ha scritto il 15 ottobre 2021 alle 06:43 :

    Certo è che quando si deve parlare a vanvera proprio non si riesce a collegare il cervello. La mobilità sostenibile andrebbe a sgravare il peso di ciò di cui lei si lamenta: trasformazioni della città da un punto di vista urbanistico e della regolamentazione del traffico affiche' diventi a misura di pedoni e ciclisti piuttosto che di macchine, che ci faccia fare più movimento con benefici per la salute, la socialità, l'economia, l'ambiente e il risparmio dei singoli. Leggete una volta tanto, informatevi senza pregiudiziali: ci sono città come Pontevedra in Spagna, tante altre in Olanda e Danimarca dove tutto ciò è stato implementato con successo, e voi continuate con queste menate retrograde. Rispondi a Uomo nero