Dopo l’esperienza di Nóvǝ nóvǝ nóvǝ

Bando per la rigenerazione urbana sostenibile, il progetto ruvese nono in graduatoria

La soddisfazione del sindaco Pasquale Chieco su Facebook: «Otterremo il massimo del finanziamento richiesto: due milioni di euro. Noi ci abbiamo sempre creduto. Grazie a chi ci ha lavorato»

Politica
Ruvo di Puglia sabato 24 marzo 2018
di La Redazione
Nóvǝ nóvǝ nóvǝ
Nóvǝ nóvǝ nóvǝ © https://novenovenove.wordpress.com

Il progetto ruvese di Rigenerazione urbana sostenibile, realizzato grazie all’esperienza partecipata di Nóvǝ nóvǝ nóvǝ (Nove navi nuove), si è utilmente classificato nella graduatoria provvisoria del Bando regionale a cui ha partecipato nei mesi scorsi.

A comunicarlo – non senza soddisfazione - sul suo profilo Facebook è il primo cittadino Pasquale Chieco, specificando che esso sarà «finanziato dal Por Puglia 2014-2020. Otterremo il massimo del finanziamento richiesto: due milioni di euro; in graduatoria siamo al nono posto su 83 progetti ammessi. Lavoreremo sull'edilizia sociale, sulle periferie per riconnetterle al centro storico, sulle aree verdi, sulle infrastrutture urbane, sugli spazi di socializzazione – prosegue il Sindaco -. Ri-generare vuol dire dare nuova vita alla città. Noi ci abbiamo sempre creduto. Grazie a chi ci ha lavorato: Giunta e Consiglio comunale, chi ha ideato e curato la partecipazione, chi ci ha supportato per la parte tecnica. Grazie alle tante associazioni coinvolte e a tutta la città di Ruvo di Puglia. Grazie al capitale umano investito e alle relazioni messe in moto, perché sono queste che risvegliano la città, alimentano sogni e speranze e li fanno diventare realtà», conclude.

Lascia il tuo commento
commenti