Fino al 6 gennaio

Botti, anche quest'anno c'è l'ordinanza

È ​stata firmata dal Sindaco il 20 dicembre e vieta l’uso di fuochi d’artificio ​nei luoghi pubblici e ​in quelli privati senza il consenso del proprietari. Violazioni punite con multe da 25 a 500 euro​

Politica
Ruvo di Puglia lunedì 24 dicembre 2018
di La Redazione
Botti di capodanno
Botti di capodanno © n. c.

Lo scorso 20 dicembre il sindaco Pasquale Chieco ha firmato l’ordinanza che anche quest’anno vieta l’utilizzo dei fuochi d’artificio per il periodo delle feste fino al 6 di gennaio 2019.

L’ordinanza, la cui attuazione è affidata a Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di Stato, dispone il divieto di utilizzo di ogni tipo di botti e fuochi d’artificio in luogo pubblico (salvo gli spettacoli autorizzati a professionisti del settore), in luogo privato senza il consenso del proprietario, in luogo privato ma con ricadute su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi.

È vietato inoltre cedere o far utilizzare fuochi d’artificio a minori. Le violazioni saranno punite con multe da 25 fino a 500 euro. Per eventuali danni materiali a persone o cose valgono le sanzioni amministrative e penale previste dalla legge.

Lascia il tuo commento
commenti