L'Amministrazione ha ottenuto un contributo regionale di 10mila euro

Giostrine inclusive in tre luoghi pubblici della città

Sono state installate in piazza Dante, nella pineta comunale e nel Parco della musica “Antonio Summo”.​ Potranno essere utilizzate esattamente nello stesso modo da chiunque, a prescindere dalle abilità

Politica
Ruvo di Puglia giovedì 14 marzo 2019
di La Redazione
Giostrine inclusive
Giostrine inclusive © Comune di Ruvo di Puglia

Nuova dotazione di giostrine inclusive per l’infanzia, fruibili cioè anche da chi è in condizione di disabilità, per tre parchi pubblici comunali. Le nuove attrezzature sono state installate in piazza Dante, nella pineta comunale e nel Parco della musica “Antonio Summo”. Per l’acquisto e il montaggio, l’Amministrazione ha ottenuto un contributo regionale di 10mila euro nell’ambito del bando per “l’adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità”.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Pasquale Chieco e dell’assessore alle Politiche sociali Monica Montaruli. «Pensiamo sia un intervento importante per la città – hanno detto - poiché rappresenta un'opportunità in più per tutte le famiglie a frequentare i nostri spazi pubblici e garantisce a tante bambine e bambini il diritto al gioco e al tempo libero in compagnia: le nuove giostrine potranno essere utilizzate esattamente nello stesso modo da chiunque a prescindere dalle abilità. È una nuova tappa del percorso che ha già visto nei mesi scorsi interventi per migliorare l’accessibilità in alcuni edifici di pubblica utilità e la didattica in alcune scuole. L’obiettivo per il quale lavoriamo ogni giorno è quello di costruire una città veramente a portata di tutte e tutti, in cui non ci siano impedimenti a partecipare alla vita della comunità e dove anche il gioco non abbia barriere».

Lascia il tuo commento
commenti