Dalla Regione 100mila euro per il progetto

Parco Levi, un altro passo verso la riqualificazione

​L'assessora Monica Filograno e l'assessore regionale Raffaele Piemontese hanno sottoscritto la “Concessione del finanziamento e accordo preliminare per la sottoscrizione del disciplinare”

Politica
Ruvo di Puglia giovedì 30 luglio 2020
di La Redazione
Gli assessori Monica Filograno e Raffaele Piemontese (Regione)
Gli assessori Monica Filograno e Raffaele Piemontese (Regione) © Comune di Ruvo di Puglia

La riqualificazione di Parco Levi si avvicina. Lo annuncia il sindaco Pasquale Chieco dalla pagina istituzionale Facebook.

Ieri pomeriggio, l'assessore allo Sport della Regione Puglia Raffaele Piemontese e l'assessora alla Cultura con delega allo Sport del Comune di Ruvo di Puglia, Monica Filograno, hanno sottoscritto il documento di “Concessione del finanziamento e accordo preliminare per la sottoscrizione del disciplinare” del progetto per la riqualificazione del parco.

«Il progetto lo abbiamo condiviso - scrive il Sindaco - con la città con un incontro pubblico a ottobre dell’anno scorso: 100.000 euro di finanziamento regionale per riqualificare il parco e consentire la pratica sportiva all’aperto e in sicurezza anche a persone con disabilità.

Anche in questo caso grazie ai tecnici dell'Area 8 del Comune per il buon lavoro.

Un passo avanti verso l'avvio anche di questi lavori che nei prossimi mesi restituiranno alla città un'area verde a vocazione sportiva».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • un contribuente ha scritto il 30 luglio 2020 alle 16:15 :

    Continuate a buttare soldi dei contribuenti che, contrariamente a voi, hanno fatto, fanno e faranno sacrifici per portare il pane nelle proprie famiglie, mentre a voi arrivano direttamente sui vs. c/c gonfi e immeritati: Un paese che con la sporcizia in giro potrebbe diventare fonte di focolai epidemici, strade e marciapiedi dissestati, inquinamento in rialzo per maggiore spostamento veicolare per trovare un parcheggio; e voi buttate quattrini a cose che si possono realizzare dopo aver ripristinato la DECENZA in questo paese. Le strisce blu e bianche ci mancavano e sieste riusciti ad inventarle; non a caso sulle strisce blu ci mettiamo i tavolini dei bar ecc...... Rispondi a un contribuente