Dal sito istituzionale della Regione Puglia

Elezioni regionali 2020, come si vota

​Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 20 dalle 7.00 alle 23.00 e lunedì 21 dalle 7.00 alle 15.00

Politica
Ruvo di Puglia sabato 19 settembre 2020
di La Redazione
Elezioni regionali al tempo del Covid-19
Elezioni regionali al tempo del Covid-19 © n.c.

Domenica 20 e lunedì 21 settembre sono indette le consultazioni per l'elezione diretta del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale, al termine del quinquennio in carica dalla data delle precedenti elezioni.

Le operazioni di voto si svolgeranno domenica dalle 7.00 alle 23.00 e lunedì dalle 7.00 alle 15.00.

Come si vota

Per quanto attiene alla modalità di voto, ciascun/a elettore/elettrice può:

  • votare a favore solo di una lista tracciando un segno sul contrassegno; in tal caso il voto si intende espresso anche a favore del/la candidato/a candidata presidente della Giunta regionale a essa collegato/a;
  • votare solo per un/a candidato/a alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo;
  • votare per un/a candidato/a alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare disgiuntamente per un/a candidato/a alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

Si può esprimere, nelle apposite righe della scheda, uno o due voti di preferenza (doppia preferenza di genere) per i/le candidati/e a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del/la candidato/a o dei due candidati compresi nella stessa lista.

Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l'annullamento della seconda preferenza.

Sezioni elettorali ospedaliere Covid-19 e seggi speciali per voto a domicilio

  • Le persone ricoverate negli ospedali Covid possono votare per Referendum e Regionali all’interno dei seggi speciali istituiti nelle strutture.
  • Chi richiede di votare a domicilio riceve a casa il seggio speciale composto da due scrutatori adeguatamente formati e protetti.
  • Per votare occorre indossare la mascherina chirurgica.
  • Dopo la votazione, la scheda viene depositata in un’apposita busta per ciascuna consultazione (referendum, elezioni comunali, elezioni regionali).
  • Le matite devono essere sanificate dopo ciascuna operazione di voto.

Approfondisci sul Portale tematico Salute, sport e buona vita

Voto accompagnato, voto dall'estero, rilascio delle tessere elettorali e duplicati

Le disposizioni per le persone con disabilità che non possono esprimere autonomamente la propria preferenza, per le persone che risiedono all'estero iscritte all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) e le modalità per ottenere il rilascio delle tessere elettorali e duplicati sono elencate qui.

Lascia il tuo commento
commenti