Linea Festival 2021

Linea Contaminazioni A/V, una tre giorni di musica live e workshop

​Dal 9 all'11 luglio, al MAT Laboratorio Urbano (via Macello 1, Terlizzi). Il festival, a cura di Apulia Center for Art and Technology, si svolgerà nel rispetto delle norme antiCovid

Spettacolo
Ruvo di Puglia giovedì 08 luglio 2021
di La Redazione
Linea/Contaminazioni A/V, Linea Festival
Linea/Contaminazioni A/V, Linea Festival © Apulia Center for Art and Technology

Dal 9 all'11 luglio, al MAT Laboratorio Urbano (via Macello 1,Terlizzi), si terrà Linea/ Contaminazioni A/V, una tre giorni di musica live e workshop innovativi realizzata in presenza - nel rispetto di tutte le norme sanitarie.

Il progetto, sviluppato all'interno della programmazione Puglia Sounds Live 2020/2021, porterà sul palco di Linea festival Tatsuru Arai (09/07), The Sleeping Tree (10/07) e Caterina Palazzi con Kanaka(11/07): sonorità immersive legate all'intelligenza artificiale, melodie oneste ed emozionanti, e ricerche legate al mondo jazz e noise, avvolte in atmosfere e ambienti multimediali, accompagneranno gli ospiti del Festival all'interno di una esperienza immersiva e intima, sempre attenta all'ambiente e all'inclusività.

I workshop si svolgeranno il 9 e 10 luglio.

Con il visual designer e new media artist Andrea Maioli (Kanaka studio) sarà realizzato un laboratorio della durata di 16 ore suddivise in due giorni (dalle 10 alle 19, con un'ora di pausa), ideato con lo scopo di introdurre i partecipanti all’uso delle tecniche di Vjing, alla creazione e manipolazione di immagini, video e grafica in tempo reale, attraverso la mediazione tecnologica e in sincronia con la musica; e al video mapping, tecnica di video proiezioni su supporti non standard. Nello specifico verrà utilizzato il software professionale Resolume Arena 6. Al termine del workshop i partecipanti si esibiranno in una performance e/o installazione durante il festival.

Il celebre compositore contemporaneo e visual artist giapponese Tatsuru Arai condurrà un laboratorio suddiviso in due giornate dedicate all'introduzione e al metodo base del Max/MSP, uno dei più importanti programmi di sviluppo grafico per la progettazione di software dedicati ad applicazioni musicali e multimediali; e all'utilizzo di Jitter, un pacchetto software per gestire e manipolare video e grafiche multidimensionali all’interno di Max/MSP.

Gli eventi in presenza, che si terranno dal 9 al 11 luglio 2021, sono stati preceduti da una ricca e internazionale serie di eventi digitali gratuiti ora fruibili attraverso i canali social del festival. Fra gli ospiti che si potranno rivedere e riascoltare ci sono Anouk Wipprecht, Niccolo Casas, Paolo Benanti, Arash Ajoudani, Marinella Senatore e tanti altri.

Realizzato da Apulia Center for Art and Technology il festival lavora in sinergia con prestigiosi partner internazionali: Fondazione Museo Pino Pascali, KUKA Roboter Italia SpA e Magroneproduzioni.

Per maggiori informazioni sulla tre giorni, consultare il sito www.lineafestival.it.

Gli eventi legati a Linea Festival 2021 si terranno nel massimo rispetto di tutte le normative al momento vigenti in materia sanitaria. Invitiamo il pubblico al massimo rispetto di ogni indicazione fornita a riguardo.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette