Edizione straordinaria 2020-2021

Talos Festival, gran finale con "La notte della Banda"

​Alla direzione Pino e Livio Minafra, Nicola Cotugno. Solisti Michel Godard, Eugenia Cherkazova, Faraualla, Lucilla Galeazzi, Loredana Savino. ​Oggi, dalle 20, in piazza Le Monache. In caso di pioggia, nella chiesa di San Domenico

Spettacolo
Ruvo di Puglia domenica 18 luglio 2021
di La Redazione
La Notte della Banda al Talos Festival
La Notte della Banda al Talos Festival © Ufficio stampa Talos Festival

Oggi, dalle 20 (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria) in Piazzetta le Monache (in caso di pioggia nella Chiesa di San Domenico), nel cuore del centro storico di Ruvo di PugliaLa Notte della Banda conclude l'edizione "straordinaria" del Talos Festival 2020/2021.

 Dopo la prima sessione "in presenza" di ottobre e le due serate online di conversazioni e dialoghi artistici a febbraio, il festival - con la direzione artistica dell'ideatore Pino Minafra e del musicista e compositore Livio Minafra e il progetto coreografico di Giulio De Leo - da giovedì 15 ha proposto quattro serate ispirate ai "Suoni meridiani" e dedicate a Franco Cassano.

«Lavorare, scrivere, fare musica a sud è più difficile, ma chi ci riesce batte la forza di gravità e per questo talvolta riesce a dire cose che hanno valore per tutti», scriveva nel 2003 nelle note del cd "Meridiana" della Multijazz Orchestra, il sociologo barese scomparso a febbraio. «Ritrovare i nostri suoni non è adorazione reliquiaria del passato, ma ritrovarli nel presente senza arrendersi alla volgarità del mercato è una ricerca difficile per rappresentare al mondo una voce forte e antica, rinnovata dall’ansia e dalle domande del nostro tempo».

Non poteva mancare dunque un omaggio alla grande tradizione musicale tipica del Sud Italia che ha prodotto un suono originale e unico al mondo. Dopo la consueta introduzione all'ascolto del giornalista e critico musicale Ugo Sbisà, sul palco il progetto Pino Minafra & La Banda, che dal 1993 a oggi si è esibito a Parigi, Londra, Monaco di Baviera, Graz, Les Mans, Lille, Huddersfield, Brighton, Basingstoke, Munster, Berlino, Roma, Firenze, Ravenna e altre città, ospite dei più importanti festival europei di jazz, musica classica e contemporanea, proporrà prima un repertorio “classico” diretto da Michele Di Puppo e poi si confronterà con i numerosi ospiti coinvolti per questo concerto inedito e originale.

Alla direzione si alterneranno, infatti, Pino e Livio Minafra e Nicola Cotugno mentre i solisti saranno Michel Godard (tuba/serpentone), Eugenia Cherkazova (fisarmonica), FarauallaLucilla Galeazzi e Loredana Savino (voci). Un  percorso trasversale fra tradizione e innovazione che dimostra l’attualità e la freschezza di questo suono caldo, vivo e generoso, ancora tutto da esplorare oltre che proteggere. 

Talos festival è promosso dal Comune di Ruvo di Puglia, con il cofinanziamento di Regione Puglia tramite Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 – Valorizzazione della Cultura e della Creatività territoriale, in collaborazione con Associazione Terra Gialla e Compagnia Menhir Danza e altre realtà pubbliche e private. Info e prenotazioni 0803628428 (ore 9/13) - infopointruvodipuglia@gmail.com.

Lascia il tuo commento
commenti