Nell'ambito del "Progetto Suoni ed Esperienze sulla Via Francigena" a cura delle Pro Loco di Corato, Ruvo di Puglia e Andria

A Castel del Monte ultima tappa della rassegna “Suoni ed Esperienze sulla Via Francigena”

Martedì 3 agosto, dalle 19. ​Il tramonto e il maniero federiciano accompagneranno le note del gruppo Luigi Palumbo & Aquarata con un repertorio di musica popolare in vernacolo coratino, i cui testi sono curati da Gerardo Strippoli

Spettacolo
Ruvo di Puglia lunedì 02 agosto 2021
di La Redazione
Gli Aquarata
Gli Aquarata © Momenti di Mario Strippoli

Martedì 3 agosto a partire dalle 19, il tramonto e il maniero federiciano accompagneranno le note del gruppo Luigi Palumbo & Aquarata con un repertorio di musica popolare in vernacolo coratino, i cui testi sono curati dall’autore Gerardo Strippoli.

La tappa di Castel del Monte è stata inserita per celebrare la conclusione della rassegna che ha come obiettivo quello di creare un connubio tra musica e beni culturali situati nell’area dei comuni attraversati dalla Via Francigena. Beni culturali che fanno da sfondo ai racconti della Terra di Puglia attraverso la musica in un viaggio che guarda al passato per proiettarsi nel futuro.

Il gruppo Aquarata torna in un live dopo un lungo periodo di pausa. Un segno tangibile per la ripartenza di una band storica, nata nel 2005 e che vanta una serie di premi e riconoscimenti. Il "Progetto Suoni ed Esperienze sulla Via Francigena" è finanziato dall’avviso "Custodiamo la Cultura in Puglia" della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese ed è organizzato dall’Unpli Puglia insieme alle Pro Loco di Corato, Ruvo di Puglia e Andria e gode del partocinio del Mibac -  direzione di Castel del Monte e dei Comuni di Corato, Ruvo di Puglia e Andria.

Lascia il tuo commento
commenti