​Dal 26 al 28 aprile, negli spazi di Linea Comune a Ruvo di Puglia

Workshop di danza New Butoh con l'artista giapponese Sayoko Onishi

Spingendosi oltre le radici del Butoh classico, la coreografa e insegnante ha coniugato elementi occidentali e orientali, tradizionali e contemporanei, in una visione globale del possibile

Spettacolo
Ruvo di Puglia sabato 20 aprile 2019
di La Redazione
Sayoko Onishi
Sayoko Onishi © Alessandro D'Amico

Dal 26 al 28 aprile, negli spazi di Linea Comune a Ruvo di Puglia, Niubuto - New Butoh dance association promuove un workshop con la giapponese Sayoko Onishi. L'associazione nasce da un’idea della danzatrice e insegnante Feldenkrais Mimma Di Vittorio, per studiare, sviluppare e diffondere la nuova disciplina di danza New Butoh. Si tratta del primo appuntamento di un programma di laboratori con la supervisione della stessa Onishi.

Dopo un periodo in Australia, l’artista si stabilisce in Europa dove è attiva dal 1990 con una brillante carriera di danzatrice professionista, insegnante e coreografa (Berlino, Amsterdam, Londra, Accademia di Danza di Roma, Palermo…). Intenso il suo rapporto anche con la Cina, dove è diventata insegnante di Tai Chi e Qi Qong e ha ricevuto diversi premi. Attualmente collabora con la Compagnia Man'ok & Cie di Nancy (Francia) e col progetto MA2.

Spingendosi oltre le radici del Butoh classico giapponese, la coreografa e insegnante Sayoko Onishi ha coniugato elementi occidentali e orientali, tradizionali e contemporanei, in una visione globale del possibile dove ciascuno può concepire e integrarvi la propria identità. La sua concezione della danza e della coreografia, infatti, si basa sulla pratica del Butoh classico ma si sviluppa anche nel linguaggio contemporaneo, contaminandosi con ogni cultura.

Nel corso delle giornate del workshop, grazie al festival Miniature, sarà possibile inoltre partecipare alle visite guidate a cura della Pro Loco in alcuni luoghi di Ruvo di Puglia, che culmineranno con performance di Butoh.

Venerdì 26 aprile (ore 21 - contributo 3 euro - prenotazione obbligatoria 080.3615419) nella Grotta di San Cleto visita guidata e performance “Tra Sacro e Butoh” di Antonio Leto. Sabato 27 aprile (ore 18.30 - contributo 2 euro - prenotazione obbligatoria 080.3615419) visita e performance di Rosalba Castelli e Margaret Lantermann.

Lascia il tuo commento
commenti