La segnalazione

Campo e giardino devastati dalle fiamme. Una lettrice: «Continui roghi e abbandono di rifiuti»

​Nei giorni scorsi, si è sviluppato un incendio in un terreno su via Pertini. La lettrice denuncia lo stato di incuria e il continuo abbandono di rifiuti anche pericolosi

Whatsapp
Ruvo di Puglia sabato 31 luglio 2021
di La Redazione
Campo e giardino devastati dalle fiamme: la denuncia
Campo e giardino devastati dalle fiamme: la denuncia © WhatsApp RuvoLive

Ancora una volta, alla Redazione di RuvoLive.it giungono segnalazioni di abbandono di rifiuti nelle aree urbane e periferiche della città, aggravato, talvolta, dallo sviluppo di roghi tossici.

Ne è testimonianza quello che è avvenuto nei giorni scorsi. A raccontarlo alla Redazione una lettrice che ha inviato foto e video.

Il 27 luglio «si è sviluppato (chissà come) l'ennesimo incendio nel terreno abbandonato posto su via Pertini proprio di fronte al Nuovo Teatro Comunale. 

È un terreno dove viene sistematicamente buttata immondizia di ogni genere, incluso materiale edile, cartelloni pubblicitari con colla incrostata, tettoie di amianto ecc.; tutto materiale che bruciando sviluppa gas dannosi.

L'incendio si è sviluppato investendo anche il terreno adiacente con abitazioni di di nostra proprietà, bruciando anche alcuni alberi. Poteva andare peggio se la proprietaria non fosse intervenuta prontamente con abbondanti secchi di acqua in attesa dell'intervento dei Vigili del fuoco.

Mia madre 85 anni ha avuto un malore, fortunatamente risoltosi in breve tempo. Il giorno dopo non potevamo stendere i panni all'esterno, a causa delle ceneri in sospensione che hanno sporcato tutti i panni lavati.

Si tratta di un'area abbandonata da molti anni che non viene mai ripulita, covo di serpi nell'incuria del proprietario e dell'Amministrazione, cumulo di immondizia e con arbusti ed erbacce che facilmente possono prendere fuoco con queste temperature.

Mi auguro l'Amministrazione provveda e intervenga considerata l'incuria del proprietario e la maleducazione di chi continua ad abbandonare immondizia».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Tony ha scritto il 31 luglio 2021 alle 16:40 :

    E sì perchè senza denuncia non si muove nessuno. Il territorio appartiene al controllo degli organi preposti solo in caso di denuncia, chiamata, lamentele...nessuno fa più opera di prevenzione o indagini penali. Poveri i nostri soldi, come contribuenti. Paghiamo solo stipendi inutili. Rispondi a Tony